Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Set language to:en it | Login/Register


Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Mai Dire CVS!

Da qualche anno io ed i miei due colleghi del gruppo di lavoro Web stavamo continuando a sviluppare una $applicazione_web per $azienda. Essendo un gruppo di lavoro e non una persona sola coinvolta nello sviluppo, per evitare di incasinare i sorgenti utilizzavamo il CVS (Concurrent Versions System), famosissimo sistema di condivisione dei sorgenti, scelta per la quale io ed il mio collega che chiameremo Ronin eravamo entusiasti; ci trovavamo benissimo. L'altro mio collega, che chiameremo Alan, era stato sempre contrario ad usare il CVS, per motivi che ancora oggi non conosco, ma siccome ? un tipo democratico ha accettato, a suo tempo -e suo malgrado-, di usare CVS come strumento per lo sviluppo.

Una mattina di inizio novembre, sento Alan tirare un bestemmione: "????*???::-:;?!!!, io l'avevo detto che questo CVS non serve ad un ca$$o! Ho perso TUTTE le modifiche di ieri!". Sapendo che ieri lui aveva fatto un mare di modifiche io e Ronin ci siamo allarmati perche' avevamo fatto altrettanto: abbiamo fatto prima un backup compresso del nostro repository in locale, poi un `update' dal repository del server CVS e dopo una rapidissima scorsa dei sorgenti e un confronto dei numeri di revisione non abbiamo riscontrato alcun danno: tutte le modifiche committate la sera precedente erano li', intatte; sono Alan le aveva perse. Non sapendo a cosa pensare, ne' a che santo votarci (avevo pensato a Santa Rita, che e' la Patrona delle Cause Disperate, ma Ronin ed Alan sono atei), chiedo al nostro SysAdmin se lui stesso o qualche altro utente del nostro server CVS avesse notato in qui giorni qualche anomalia. Niente.

Riprendemmo a lavorare. Il giorno dopo di nuovo, stessa storia: ribestemmione extra-large. Per fortuna, pero' Alan era riuscito a ripristinare qualcosa per via di una copia di sicurezza eseguita saggiamente il giorno prima. A questo punto, entrambi abbiamo chiesto ad Alan: "Alan, scusa, ma che operazioni compi per utilizzare il CVS, puo' essere che salti qualche fase?" Ed Alan: "Faccio le operazioni piu' semplici di questo mondo: un `update' del repository locale dal server, poi sviluppo in locale, poi un ulteriore `update' prima del `commit' definitivo sul modulo del repository CVS sul server". Non faceva una grinza, era tutto perfetto. Dopo un po' di minuti si parlava d'altro, ed Alan disse: "Bah, come passa il tempo, E' FINITO NOVEMBRE!". Passa un secondo o due, io e Ronin fummo simultaneamente percorsi dal brivido gelo del terrore di chi aveva capito tutto: Alan aveva l'orologio di sistema avanti di 3 settimane per testare una feature ma non lo aveva MAI aggiustato dopo i tests, peccato che CVS tiene conto della data di modifica dei files.

M.R.
15/4/2004

15/04/2004 00:00

Previous elenco Next

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

Comments are added when and if I (or the story's author) has the time to check them and after removing junk, phishing and so on. So don't hold your breath. Besides, if your comment doesn't get posted, don't write me about it. Evidently it wasn't worth it.

No messages this document does not accept new posts

Previous tales' list Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira