Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Set language to:en it | Login/Register


Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

UpStream, DownLoad

Qualche tempo fa, nella mia $azienda, e' stata installata una linea ADSL di $isp destinata a servire una ventina scarsa di utenti. Il nostro SysAdmin stava ancora lavorando ad un sistema efficiente di limitazione di banda, quindi aveva fatto leva sul buon senso degli utenti affinche' la banda stessa a disposizione non fosse brutalmente intasata da ***downloads*** selvaggi.

Una bella mattina (leggasi `bella' come un eufemismo) arrivo' nella nostra $azienda un nuovo collega (CL) programmatore in prova brillantemente rilevato dal nostro SL. Dopo tutte le presentazioni di rito, il nostro $sysadmin gli assegno' un pc di test sul quale lavorare. Si trattava di una macchina leggermente piu' obsoleta delle altre, ma perfettamente funzionante, in passato appartenuta ad un altro collega, e visto che quella macchina era soltanto una sistemazione temporanea e per fare alcuni test, non era stata spianata; e ancor di piu' CL necessitava di accesso `Administrator' sul PC locale ed il nostro riluttante SysAdmin glielo concesse.

Inutile dire che un individuo appassionato di pc, peggio ancora se e' un CL, abituato alla sua scarna connessione analogica di cacca, quando si vede una ADSL davanti *tutta per se*, va in delirio.

Nel giro di un'ora suoi bookmarks in Infermet Exploder diventano piu' numerosi delle stelle del cielo (come frase bibblica rende bene), lo sfondo del suo desktop cambiava in media ogni 3/4 minuti e sicuramente saranno state bitmaps di minimo 8Mb ciascuna perche' quando minimizzava o massimizzava le finestre Winsozz refreshava come un cornuto.

Nel frattempo un mio collega, vista la minaccia incombente, ammoni' subito CL dicendogli che la rete era monitorata e che non doveva fare downloads.

...la mia esperienza e' che il CL in questione in questi casi in genere capisce "wha wha wha blah Internet wha wha blah blah wha Download, wha wha blah blah blah"...

Durante la pausa, il nostro SysAdmin, sempre impegnatissimo come tutti i SysAdmins (con cose piu' serie, vedi VPNs e casini varii), decise di dare un'occhiata al PC di CL che era in pausa pranzo.

Il pc sembrava gia' arrancare come un vecchio opossum australiano in fin di vita: quando Winsozz era gia' avviato aveva circa 250Mb di RAM allocati senza applicazioni aperte, Delphi 6, carico di una pleiade di componenti assolutamente inutili ed inutilizzati (fa sempre piacere avere un ambiente di sviluppo completo, no?) per partire ci stava il tempo di una pizza tra amici. Beh, ritornando al nostro SysAdmin, visto il tempo ridotto a disposizione, installo' rapidamente un'applicazione anti-spyware che lascio' girare per tutto il tempo della pausa: in sole 3 ore di utilizzo da parte di CL, quel pc aveva qualcosa come un centinaio di spyware, frutto di navigazione selvaggia ed installazione di inutilissimi budget software del tipo Ponzy Puddy. Si deve aggiungere inoltre una copia piratissima di Papylon Transplator con dizionari di lingue remotissime del tipo fenicioassirobabilonesesanscritounnolongobardo, con i relativi dizionari tecnico-scientifici.

Nei giorni seguenti CL si vantava di non avere piu' spywares nel suo pc: in effetti era vero, l'applicazione dava proprio `0 elementi nocivi individuati', se non che a noi venne un dubbio atroce e controllammo la `ignore list': un allevamento di spyware in cattivita'!!! Questo perche' forse, in una applicazione preposta all'eliminazione di spywares, il comando `DENY' si capisce meno che `IGNORE', e quindi quest'ultima e' l'opzione che CL ha scelto per eliminare gli spywares.

Un altro giorno invece, tutti quanti notammo un rallentamento mostrouso della rete, era fortunato chi aveva un link di circa 800 bytes/secondo. Dopo una brevissima indagine tra di noi, con esito negativo, del tipo: "Ou, stai scaricando?!?", abbiamo chiesto a CL, che rispose prontissimo: "No, non sto scaricando, lo so che e' proibito intasare la rete con downloads". Pensavamo che fosse un problema di $isp e silenziosamente un gruppetto di noi ando' a controllare i leds RX/TX del nostro $router ADSL: sembrava di essere a LAS VEGAS o di avere un albero di Natale! Uhm... qualcosa non andava... rientrammo nella nostra stanza dove era anche CL per i fatti suoi, con una cuffia audio come lo avevamo lasciato. Ci venne un altro dubbio atroce: un collega si alzo' e si posiziono' dietro il pc di CL: il led di attivita' della scheda di rete di CL, tanto era il traffico in corso, invece di lampeggiare quasi emanava una luce fissa e persistente. Scoppiammo tutti: "CL!!!!!!!! COSACA$$OSTAISCARICANDOPORCATROTAAAAAAAA!!!!!!!!"; CL si tolse le cuffie e disse: "Ma io sto soltanto programmando e nel frattempo ascolto musica!". Ci siamo avvicinati e, facendolo spostare abbiamo reso visibile la taskbar: AVEVA DUE STREAM AUDIO/VIDEO REALPLAYER SIMULTANEI A PIENO REGIME!!!".

CL.: "Avete visto che non ero io?!? Io ascoltavo musica e video da Internet, non facevo download!

M.R.
15/4/2004

15/04/2004 00:00

Previous elenco Next

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

Comments are added when and if I (or the story's author) has the time to check them and after removing junk, phishing and so on. So don't hold your breath. Besides, if your comment doesn't get posted, don't write me about it. Evidently it wasn't worth it.

No messages this document does not accept new posts

Previous tales' list Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira