Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Un Simpatico Scherzo!

E' il primo di Aprile! Giorno di Scherzi e Divertimento! Sara' per questo che anche Murphy ha deciso di divertirsi, ma andiamo con ordine.

Era un paio di settimane che non succedeva niente di strano, ecco quindi perche' ero preoccupato e sulle mie, se poi si aggiunge che pioveva a dirotto, che ho beccato una coda paurosa dove, di solito, di coda non c'e' nemmeno la traccia, e che sono arrivato in ritardo di un quarto d'ora, capirete perche' non ero dell'umore migliore, ne incline a digerire gli idioti vari in generale.

Inoltre e' Mercoledi'!!!

Per capir meglio la cosa, dovete sapere che il Mercoledi' e' il giorno in cui mi dedico a risolvere problemi nelle applicazioni di $EX-dittaWebDesigner di SL (il SurferLuser dei miei incubi...).

Quindi, felice come un condannato a morte, mi reco in OpenSpace, l'Ufficio Tennico, pensando che l'unica cosa che potrebbe abbassare ulteriormente il livello della giornata e' SL.

Mi sbagliavo, oh, come mi sbagliavo...

Mi sono appena seduto che la mia Collega/Capa (CC) mi apostrofa, con:

CC: D, ti funziona la rete? No, perche' SUSL ha detto che non riesce a navigare.

SUSL e' il supermegacapo dell'azienda per cui lavoro, cioe' non e' che l'azienda e' sua, ma di suo figlio, che ha aperto la ditta dietro consiglio del padre per portare avanti delle sue idee, non fatemi cominciare.

Quello che ci interessa, e' che SUSL non e' affatto a digiuno di tecnologia, anzi, quindi se dice che non naviga, vuol dire guai.

Ed, infatti, il problema si presenta subito ostico: la rete interna va, il router e' pingabile e l'interfaccia di amministrazione e' raggiungibile, ma di uscire su internet non se ne parla.

Mmm, pare essere un problema con $MonopolistaItalianoDiTelefonia.

Io e CC facciamo tutte le prove di rito:

- Linea interna attiva? CHECK
- FireWall risponde? CHECK
- Router acceso e attivo? CHECK
- Ping a Google? FAIL

Dopo aver controllato tutte le configurazioni, arriviamo alla cocente verita': INTERNET NON FUNZIONA!!!

A questo punto, ci mettiamo il cuore in pace e giriamo il problema a TheBoss: se e' la linea che non funziona non ci possiamo fare molto.

A questo punto, mi sono messo al lavoro, contento di una cosa: se inter(n|d)et non funziona, neanche la posta va, quindi SL non puo' contattarmi!

Certo puo' ancora telefonare, ma lui di solito usa la posta, quindi, a meno che qualcuno (AKA io) non gli dica che non riceviamo posta, lui non sapra' mai che non ricevo i suoi messaggi.

Quiz: chi pensa che io abbia avvertito SL?

Nessuno?! Sono davvero cosi' prevedibile?!?

Vabbe', sono preso dal mio lavoro, di umore migliore di prima, devo dire, quando HR, la nostra Centralinista / Segretaria / HumanResources / E molto altro ancora ci da la Notizia, con la maiuscola.

$MonopolistaItalianoDelCa##o ci ha tagliato la linea ADSL!

Sul come e' potuto succedere si sprecano le teorie, dato che l'azienda erogatrice del servizio ha scaricato la colpa sull'azienda che si occupa della messa dei cavi, interventi tecnici e cosi' via (che NON sono la stessa), e quest'ultima ha scaricato la colpa sulla prima (sai che novita').

La teoria che va per la maggiore e' la seguente:

Noi abbiamo, avevamo, 2 connessioni ISDN, usate agli albori di $NoiDomineremoInternet.com. Tre anni fa circa TB ha acquistato l'offerta di $MonopolistaItalianoDiTelefonia per il pacchetto ${Ragazza del Paese delle Meraviglie} per Aziende. Ovviamente, le connessioni ISDN si tengono, che significa che non le usiamo piu'?

Con la recente crisi in atto, tuttavia, le spese folli sono state, repentinamente, tagliate di brutto (con gran sconcerto di SUSL, che non puo' piu' cambiare cellulare ogni mese), ergo TB ha deciso di chiudere il borsello anche alle due ISDN.

Bene, la chiusura effettiva doveva avvenire, ed e' avvenuta, il primo Aprile.

Il Problema e' stato che, chi ha gestito l'intervento, ha notato come, tra circa un mesetto, anche la linea ADSL verra' annullata, dato spostiamo l'ufficio, ed ha deciso di fare le due cose assieme.

Sorvolando sull'idiozia della cosa, scommetto che ce l'hanno fatto pure pagare l'intervento aggiuntivo.

In definitiva, siamo rimasti senza linea fino al Lunedi' successivo, di pomeriggio (ricordo che il 1o Aprile era Mercoledi', quindi 5 giorni e mezzo). Poi, internet e' tornato a sfamare il mionostro fabbisogno di pornnotizie quotidiane.

Ma, il meglio e' stato il Venerdi'!

Ora, io so che la fortuna e' cieca, ma che la sfiga c'ha 20 decimi, ma rimango sempre sorpreso da come, quando era in vita, Murphy avesse FOTTUTAMENTE RAGIONE!

Allora, noi usiamo una Web App per gestire le attivazioni dei nostri prodotti, il software del prodotto, sostanzialmente, chiama una direct action tramite la quale scarica la licenza ed aggiorna il DB del nostro server.

Bene, per un qualche accrocchio cartaceo, non informatico, il nostro commerciale M, o HR, non sappiamo bene chi, ha creato la licenza per un cliente sulla macchina sbagliata! (Ci tengo a precisare che e' una cosa che non e' MAI successa)

Bene, per mettere a posto la cosa, ci si dovrebbe connettere all'interfaccia della Web App e modificare le licenze a mano, e qui ci e' venuto incontro SUSL e la sua chiavetta internet di Vodafone.

Pero', dato che le attivazioni sono gia' state inserite bisognava disabilitarle e qui casca l'asino: per un qualche motivo che non riesco a ricordare, TB mi aveva fatto dividere le azioni svolgibili dagli utenti in base ai privilegi e la gestione delle attivazione e' una roba che solo l'admin puo' fare.

Ovviamente, dato che l'admin e' il personaggio centrale dell'applicazione, TB ha anche pensato che la cosa piu' sicura era permettere l'accesso come admin SOLO dal nostro IP aziendale, che, ovviamente, non abbiamo piu', non avendo l'ADSL.

Inoltre, dato che l'accesso via SSH e' sicuro fino ad un certo punto (leggasi, nel caso chi conosce la password, me e CC, decidessimo di sputtanare il Swerver da fuori l'ufficio) ha deciso di impostare l'accesso sulla posta 22 dei server alla CoLo SOLO dal nostro IP aziendale, tramite un VPN. Devo per forza ripetere perche' non funziona?

Alla fine, ho fatto un giro pazzesco con le licenze, tramite l'account di M, riuscendo a spostare le macchine nelle licenze giuste (e dopo aver bestemmiato in tutte le lingue del mondo, oserei anche dire, ed aver dimostrato per l'ennesima volta che IO le mie applicazioni le conosco, ma questa e' un'altra storia).

Tuttavia, le attivazioni non potevo controllarle, ne' potevo cancellare le licenze sbagliate, quindi non potevo essere certo che la cosa funzionasse, finche' non avessi avuto internet, ma, ovviamnete, M doveva andare ad installare il tutto Lunedi' MATTINA.

Decisamente, troppa sicurezza fa male alla (mia) salute.

Daniele C.
16/07/2009 15:58

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

7 messaggi this document does not accept new posts
noob$Monopolistaitaliano Di noob - postato il 07/04/2009 20:09
Quel giochetto della linea tagliata "un po'" in anticipo e' successo anche me. Erano i tempi in cui stavo per lasciare casa dei miei genitori e dato che ero l'unico a saper usare un computer pensai quindi di cancellare la flat di $_nome_che_comincia_per_A. Memore del fatto che per attivare la linea c'erano voluti esattamente DICIOTTO mesi chiamai per tempo (ai primi di giugno) l'astinenza telefonica dicendo che richiedevo la cessazione del contratto a decorrere dalla data 31 agosto. Bene, in un raro esempio di eccesso di velocita', il contratto fu cancellato A PARTIRE DAL GIORNO DOPO. Risultato? 2 mesi a tirare avanti col 56K (che poi divennero sei dato che alla casa nuova $_ex_monopolista mi attivò la sua ADSL senza che io lo volessi facendomi aspettare 4 mesi prima di mollare la presa e farmi sottoscrivere quella che volevo io).

--
noob


Goose-AT- noob Di Goose - postato il 09/04/2009 16:54

> $_ex_monopolista

Ex monopolista???

Perche' da quando in qua hanno smesso di essere monopolisti?

Che io sappia i cavi sono acnora tutti loro, e a turno i vari governi hanno sempre fatto del loro meglio per impedire a qualsiasi concorrente di acquisirne parte/tutti o costruirsi i loro.

--
Goose


Andrea Del PrioreViva l'anticipo Di Andrea Del Priore - postato il 08/04/2009 16:04

Un bel di' di tanti anni fa' le lucette sul modem si spensero(lavoravo come conslutante un paio di giorni alla settimana come helldesk, certi incubi).

Dopo circa quattro(QUATTRO) mesi di litigate furibonde si scopri che il TENNICO di $Subappaltatore su ordine ti $monopolista aveva staccato un po di fili "tanto non sono usati" dalla centralina locale...

E il bello e' che all'assistenza dicevano "guardi, dal nostro lato funziona tutto bene"

--
Andrea Del Priore


Eugenio Dorigatisubject Di Eugenio Dorigati - postato il 10/04/2009 11:09

La cosa migliore è stata quando volevame mettere l'adsl ${Ragazza del Paese delle Meraviglie} a casa. Telefonata a $MonopolistaItalianoDiTelefonia, tutto a posto sembra, dopo 3 mesi che non si fanno sentire li richiamiamo e scopriamo che per non si sa quale motivo hanno annullato la richiesta

--
"Unix IS user friendly. It's just selective about who its friend are"


Daniele C.-AT- Eugenio Dorigati Di Daniele C. - postato il 10/04/2009 17:46

> La cosa migliore è stata quando volevame mettere l'adsl ${Ragazza del Paese delle Meraviglie} a casa. Telefonata a $MonopolistaItalianoDiTelefonia, tutto a posto sembra, dopo 3 mesi che non si fanno sentire li richiamiamo e scopriamo che per non si sa quale motivo hanno annullato la richiesta

E che c'è di strano? un mio amico voleva passare ad un altro gestore ed ha inviato le richieste di conclusione del contratto ${Ragazza Rintronata*} e di abilitazione servizio $ReteVeloce. Dopo un mese, si è scoperto che $monopolista aveva disabilitato l'ADSL, ma, per un disguido, non aveva chiuso la linea telefonica, quindi quelli di $reteVeloce non avrebbero potuto attivare la linea telefonica con ADSL integrata su quel numero.

Si è poi scoperto che l'UNICO modo di chiudere la linea telefonica (dato che l'offerta iniziale era per il passaggio completo al nuovo gestore) era di RIATTIVARE l'ADSL con $monopolista poi, passato il tempo minimo, rifare TUTTA la procedura da capo.

Davvero io non ho parole...

*Ragazza Rintronata: come altro la definisci una che si mette a seguire un coniglio in una buca?!

--
Don't Make me get my Hambone!!!
http://www.dilbert.com/strips/comic/2009-02-19
---
D.


Andreamopolista e rompiba**e Di Andrea - postato il 10/04/2009 17:33

Per non parlare della portabilité del numero quando passi a qualche altro operatore... Ci manca solo che devi dare 1 litro di sangue per mantenere lo stesso numero!

--
Andrea


Daniele C.-AT- Andrea Di Daniele C. - postato il 10/04/2009 17:55

> Per non parlare della portabilité del numero quando passi a qualche altro operatore... Ci manca solo che devi dare 1 litro di sangue per mantenere lo stesso numero!

Un litro di sangue forse no, ma di sicuro i tuoi dati personali finiranno in mano a tutte le agenzie di marketing del mondo, con l'opzione "Chiamatemi a tutte le ore della notte" abilitata, dopotutto è il minimo prezzo da pagare a persone che offrono un servizio scadente e poco professionale al 60% della popolazione del paese, sebbene sia un servizio quasi indispensabile al giorno d'oggi, facendolo pagare ${Rabbia di Divinità Assortite + Patatine}. Mi ricorda un altro monopolista, nell'IT però, che offre un software bacato e non compatibile con le versioni precedenti, per poi togliere ogni supporto alle versioni precendenti, costringendo tutti gli utenti a fare upgrade che costano ${Pranzo + Cena con pernottamento in stanza singola alla Casa Bianca} e che introiano il PC più si che no...

Bah, almeno ora me ne vado in LongWeekEnd e rimando tutto a Martedì!!!

--
Don't Make me get my Hambone!!!
http://www.dilbert.com/strips/comic/2009-02-19
---
D.


7 messaggi this document does not accept new posts

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort