Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Chiarezza Innanzi Tutto

Un po' di tempo prima del patatrac avevo scritto la procedura di qualita', il che vuol dire anche certificare e descrivere i vari processi di acquisizione beni e soprattutto SERVIZI. Un servizio molto importante, visto che deve essere monitorato, e' l'acquisizione nuovo mercato.

Preciso che noi lavoriamo (essi lavorano, io lavoravo) al 95% con strutture PUBBLICHE che, come sanno anche i sassi, mettono i lavori a gara (anche se qui ce ne sarebbero, ma non fatemi iniziare).

IO: "Senti, abbiamo altri fornitori oltre a reti, connettivita' e elettricita' qui in azienda?"
SL: "Nonono, sono sicuro, nessun altro"
IO: "E' che per certificare la qualita' devo scrivere la procedura del processo di acquisizione. Non abbiamo nessuno che ci aiuti con i bandi? Sicuro?"
SL: "Nonono, facciamo tutto noi, sono l'amministratore delegato, le sapro' queste cose, no?"
IO: "Meglio, un settore in meno da certificare e una procedura piu' agile da scrivere"
IO: "Senti, Segretaria Carina Un Po' Ingenua (SCUPI), quali sono i nostri fornitori?"
SCUPI: "Mah, elettricita'... hardware... fammi pensare... si, anche quelli del caffe', e il commercialista/consulente del lavoro"
IO: "ce ne sono altri?"
SCUPI: "No"
IO: "Sicura?"
SCUPI: "Certo che sono sicura! La tengo io l'amministrazione qui!"
IO: "Meglio, un settore in meno da certificare e una procedura piu' agile da scrivere"

Dopo pochi giorni dal patatrac arriva da SL una mail. Una mail? diciamo piuttosto una meraviglia.


Subject: "Elenco fornitori"
Corpo della mail: ""
Guardo la mail una decina di minuti, prendo il coraggio a quattro mani, e scrivo:

"Se e' un fornitore che ci e' scappato, occorre che mi diciate cosa ci fornisce, da quanto e' acquisito e quanto cuba all'anno... senno' col cavolo che riesco a certificarlo"

Tempo 5 minuti dalla mia mail (perche' siamo efficienti, non c'e' che dire) arriva SCUPI trafelata di fronte alla mia scrivania.

SCUPI: "Senti, e' quello che ci occupa di fornirci tutti i bandi di gara"
IO: "GROAR"
SCUPI: "Eh?"
IO: "Scusa, da quant'e' che l'abbiamo acqusito?"
SCUPI: "Da circa due anni"

In Enemy Territory, se guardo qualcuno attraverso il binocolo e clicco col tasto sinistro, parte lo sbarramento di artiglieria diretto al punto di osservazione. Questo e' uno dei momenti in cui preferirei essere in un gioco piuttosto che nella realta': mi manca, nella vita vera, il tastino Firing For Effect.

Ma mi calmo.
Non e' piu' un problema mio.
Lo faccio presente a SCUPI.

Se saltano la verifica di qualita' perche' l'amministratore delegato e la responsabile dell'amministrazione non sanno nemmeno chi ci emette fattura, perche' devo saperlo io, che sono un tecnico?

Sara' dopo altri pochi e mesti giorni che prendero' una scatolina, restituiro' il portatile, ci mettero' la mia tazza, le mie cosine, e me ne andro' finalmente da qui, senza neanche una borsa: mi sono dovuto portare la scatola da casa.

Ma io lascero' a loro qualcosa di grande: un bel cartello con su scritto "Vuoi perdere tempo? Chiedimi come!" e il copia-incolla dei log di log4j del componente di conversione video scritto da GCC, "Capoprogettus Emeritus", che impiegava circa 3 minuti ad avviarsi, ed era schedulato per ciclare ogni minuto.

Mi manchera'? MA ANCHE NO!!!

CinghialeMannaro
26/02/2009 14:03

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

7 messaggi this document does not accept new posts
CinghialeMannarosbocconcellamenti... Di CinghialeMannaro - postato il 26/02/2009 14:42
Davide ha sbocconcellato le storie :-\) in realtà erano tutto uno, con questo ordine di lettura

http://www.soft-land.org/storie/visit/visit237 // dimissioni

seguono i bits

http://www.soft-land.org/storie/visit/visit239 //varie ed eventuali
http://www.soft-land.org/storie/visit/visit240
http://www.soft-land.org/storie/visit/visit238

--
CinghialeMannaro


Daniele C.Occhei!!! Di Daniele C. - postato il 02/03/2009 17:45

> ...log di log4j del componente di conversione video scritto da GCC, "Capoprogettus Emeritus", che impiegava circa 3 minuti ad avviarsi, ed era schedulato per ciclare ogni minuto.

Pensavo di averle sentite tutte, ma questa mi mancava ancora... Coma cappero fai a fare un componente che deve essere eseguito diverse volte che ci impiega 3 minuti a partire?!?! Devi essere un mago del codice, perché, sinceramente, io non credo che ne sarei capace! Non senza barare, almeno (tipo cicli while vuoti a parte il contatore e sleep a profusione)

--
I can only please one person per day. Today is not your day. Tomorrow is not looking good either.
---
D.


CinghialeMannaro-AT- Daniele C. Di CinghialeMannaro - postato il 05/03/2009 09:27

> Pensavo di averle sentite tutte, ma questa mi mancava ancora... Coma cappero fai a fare un componente che deve essere eseguito diverse volte che ci impiega 3 minuti a partire?!?! Devi essere un mago del codice, perché, sinceramente, io non credo che ne sarei capace! Non senza barare, almeno (tipo cicli while vuoti a parte il contatore e sleep a profusione)

---

Nessun trucco nessun inganno: era un oggettino che linearizzava in stringhe un albero con tre livelli di profondita' e 2500 e rotte foglie, usando librerie assurde e MALE... con una visita in profondità, e fatta in modo ricorsivo aprendo e chiudendo sessioni hibernate come noccioline.

Tre minuti ad ogni startup.

--
CinghialeMannaro


Adrianocorpo mail di SL Di Adriano - postato il 04/03/2009 13:44

Il corpo della mail di SL era vuoto? Non capisco allora il collegamento con quello che scrivi dopo.

--
--
Saludos
Adriano


CinghialeMannaro-AT- Adriano Di CinghialeMannaro - postato il 05/03/2009 09:23

> Il corpo della mail di SL era vuoto? Non capisco allora il collegamento con quello che scrivi dopo.
> --
> --
> Saludos
> Adriano

no, non era vuoto, c'era scritto il nome del fornitore che io avevo censurato scrivendo 'fornitore' tra parentesi angolate, ma credo che il CMS abbia una politica di escaping un po' feroce.

--
CinghialeMannaro


Daniele-AT- CinghialeMannaro Di Daniele - postato il 05/03/2009 15:11

> no, non era vuoto, c'era scritto il nome del fornitore che io avevo
> censurato scrivendo 'fornitore' tra parentesi angolate, ma credo che
> il CMS abbia una politica di escaping un po' feroce.
> --
> CinghialeMannaro

Non è colpa del CMS, ma del browser che cerca di interpretare tutto ciò che è tra i segni di maggiore e minore come se fosse un tag HTML.
Guardando il sorgente della pagina, si vede quello che avevi scritto.

Bisognerebbe ricordarsi, in casi come questi, di lasciare uno spazio vicino a < e > (in modo che il browser non cerchi di interpretarlo come tag), oppure scrivere & lt; oppure & gt; (senza spazio dopo la &!).

--
Daniele


Angkarn-AT- Daniele Di Angkarn - postato il 29/04/2009 06:49

> Non è colpa del CMS, ma del browser che cerca di interpretare tutto ciò che è tra i segni di maggiore e minore come se fosse un tag HTML.
> Guardando il sorgente della pagina, si vede quello che avevi scritto.
>
> Bisognerebbe ricordarsi, in casi come questi, di lasciare uno spazio vicino a < e > (in modo che il browser non cerchi di interpretarlo come tag), oppure scrivere & lt; oppure & gt; (senza spazio dopo la &!).

Visto che chi scrive la storia la scriverà con Notepad, dovrebbe essere il CMS ad occuparsi dell'escaping. Il Browser, poverino, che colpa ha? Adesso dovrebbe capire quando l'autore voleva scrivere un tag e quando no? :-\)

--
Angkarn


7 messaggi this document does not accept new posts

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort