Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Il lavoro lo fate adesso

Ore 18.15, la fabbrica e' VUOTA, tutte le luci sono SPENTE. Io sto aspettando un corriere che si presenta, mi da un pacco e rimane fermo sulla porta.

Io: Beh?
Corriere: Non fate il lavoro?
Io: Certo. Domani mattina.
C: Domani mattina? No, no, adesso!
Io: A parte il fatto che mi sono gia' messo d'accordo con il tuo titolare per fare il lavoro domani mattina ma qua abbiamo gia' spento tutto.
C: No, ho ricevuto ordini precisi. Il lavoro va fatto subito!
Io: Scusa ma non hai notato che la fabbrica e' leggermente vuota?

Il corriere guarda dietro le mie spalle e nota (forse per la prima volta) che, in effetti tutta la fabbrica e' al buio ed e' stranamente in silenzio.

C: Pero' il mio titolare ha detto che dovevo restare finche' non mi consegnavate la merce.
Io: Se vuoi posso chiuderti dentro, con l'allarme inserita, fino a domani mattina sperando che la guardia notturna non abbia voglia di fare un po' di tiro al bersaglio.
C: Ehm... un attimo che mi informo.

Il corriere estrae il cellulare, parla per un minuto dicendo solo "si", "si, signore" poi chiude la telefonata e mi guarda.

C: A quanto pare andra' bene anche domani mattina.
Io: Ma dai?

Ma cosa ho fatto di male?

ti sei alzato dal letto stamani, no?

Il fantomatico pulsante

Io: Allora se tu premi questo pulsante (indico F9) chiudi l'applicazione. Se lo premi ancora la apri di nuovo. Tutto chiaro?
CL: Certo, per chi mi hai preso?

Bocca mia taci. Passano 5 minuti.

CL: Corri! Corri! Corri!
Io: 'rivo.

Arrivo sul posto e CL mi guarda come se avesse un carbone ardente sotto i piedi.

CL: l'applicazione! Ho premuto e mi si e' chiusa e non sapevo come fare ad aprirla!
Io: Ti e' sfuggita la parte in cui dicevo di premere ancora LO STESSO pulsante?
CL: ...
Io: Ecco appunto. Con quel (indico F9) pulsante chiudi l'applicazione. Se lo premi ancora indovina cosa succede?
CL: ...
Io: [Alzando gli occhi al cielo] Si apre.
CL: Ok. Tutto chiaro. Vai pure. Ho capito.
Io: Sperem.

Passano 10 minuti.

CL: Corri! Corri! Corri!

Strano, ho come l'impressione di vivere in un deja-vu...

Ciano, si mangia?

Nella mia postazione, purtroppo, non ho alcun tipo di stampante, nemmeno ad aghi, ragion per cui devo lanciare le (poche) stampe via rete. Fin qui zero problemi. Oggi, come al solito, lancio le stampe e vado nell'ufficio in questione ma essendo files abbastanza pesanti scambio due parole con l'omino il cui pc e' collegato alla suddetta stampante.

Io: Senti ho lanciato dieci stampe ma sono un po' grandine. Vedi di buttarci un occhio ogni tanto che se si inceppa la carta (succede spesso), se si blocca qualcosa (succede ancora piu' spesso) o se semplicemente c'e' qualcosa che non va (succede sempre), magari mi avverti.
CL: Tranquillo.

Me ne vado non troppo convinto e infatti dopo quindici minuti il mio telefono squilla come un disperato.

CL: Si sono bloccate le stampe!
Io: Prima che mi alzo, hai verificato che messaggio di errore ti da sulla stampante?
CL: Certo!
Io: E non e' risolvibile?
CL: Tu che dici?

Risultato: mi alzo dalla sedia e vado a vedere di persona. Quando vedo la stampante mi fermo a fissare il tizio per qualche secondo senza dire nulla.

CL: Vedi? Sono ferme le stampe!
Io: Non pretendo che in questo posto siano tutti fanatici dei computer ma chiedervi di leggere no eh?
CL: Perche'? (E avvicina la faccia alla stampante)
Io: No sai, non vorrei pensare male ma questo "Sostituire cartuccia colore Ciano - Colore esaurito" direi che e' abbastanza esaustivo.

Il CL mi fissa per qualche secondo poi guarda la stampante poi ancora me.

CL: Cos'e' il ciano?

E poi mi lamento che questa gente incarta i pc ogni giorno?

Contatti utili

Siamo a meta' mattina. I CL non rompono le scatole piu' di tanto e io mi sto ingurgitando la prima dose di caffeina della giornata quando mi squilla il telefono.

Centralinista: ti passo una tipa
Io: E chi e'?
Cen: Boh, dice che vuole fare dei lavori. Parlaci tu.
TAL (Tipa Al Telefono): Buongiorno io rappresento una societa' che... blah blah blah... nostri clienti... yadda yadda yaddah... altissima produzione... trikketrakke... contatti.
Io: Okay ma esattamente cosa vuole da noi?
TAL: Ci sono alcuni clienti che rappresentiamo che vorrebbero eseguire delle lavorazioni. Il totale del lavoro sarebbe di circa 150.000 (centocinquantamila) euro. Potete sostenere un lavoro simile?
Io: In teoria si. In pratica sarebbe meglio sapere, magari, di che lavoro stiamo parlando e quanto tempo c'e', tanto per cominciare.
TAL: Ovviamente. A questo poi ci penseranno i clienti a comunicarvelo. Se siete interessati la nostra percentuale e' del 3% pagata in anticipo sul lavoro da eseguire.
Io: Alt! Momento. Forse mi e' sfuggito qualcosa.
TAL: Dica.
Io: Lei mi chiama, mi dice che ci sono dei clienti che VOI rappresentate che vogliono lavorare con noi e la percentuale ve la dobbiamo pagare noi? Non vi sembra che ci sia qualcosa di sbagliato?
TAL: Ehm...
Io: Non sarebbe piu' giusto se la pagassero i VOSTRI clienti questa percentuale o se, magari, ve la paghiamo noi a lavoro FINITO?
TAL: Beh vede... ammortamento... antani... sbidiguda... prematurata la supercazzola...
Io: Guardi penso di aver capito. Se noi vi dobbiamo pagare per avere qualche cliente in piu' le dico subito che siamo gia' a posto. Se invece ci sono dei clienti che sono interessati a nostri lavori ben vengano.
TAL: Capisco, allora buona giornata.
Io: Buona giornata anche a lei.

Mah... e si che il lunedi' e' gia' passato...

Lorenzo
28/09/2007 00:00

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

1 messaggio this document does not accept new posts
keridanokeridano Di keridano - postato il 31/07/2008 13:53
non so se piangere o ridere quando leggo queste cose terribilmente vere

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort