Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Non rispondete ca$$0!

Bob: e quindi ci sarebbe da fare una prova con il nuovo file della segreteria telefonica per vedere se parte.
Io: Ok, nessun problema, chiamo con il cellulare.

Mi attacco al telefono e avverto i quattro tizi che qua dentro rispondono alle chiamate di non tirare su se vedono il mio numero di cellulare. Componi numero, invio.

"Siamo spiacenti, il numero selezionato non e' attivo"

Io: Bob, 'zzo hai fatto?
Bob: ah ops. Errore mio, riprova ora.

Componi numero, invio. Primo squillo, secondo squillo...

CL: $nome_azienda buonasera
Io: avevo detto di non rispondere
CL: ah scusa, non ho guardato il numero

Click. Componi numero, invio. Primo squillo, secondo squ...

CL2: pronto $nome_azienda, come posso aiutarla?
Io: $imprecazioni_varie, avevo detto di non rispondere!
CL2: (stizzita) potevi dirlo che eri tu!

Click. Componi numero, invio. Primo squil...

CL3: $nome_azienda, buonasera, sono $CL3
Io: ululato lungo e intenso con sbavatura di cellulare

Click. Componi numero, invio.

CL4: $nome_azienda buonasera
Io: AAAAAAAAARRRRRRRRRRRRGGGGGGGGGGGHHHHHHHHHH

Ritorno alla follia

Eccomi qua di nuovo in posto di comando pronto ad affrontare un fantastico anno dentro questa allegra e simpatica azienda (e per chi non l'avesse capito sono "leggermente" sarcastico). Poteva l'anno nuovo iniziare bene come Dio comanda per una volta? Chi ha risposto di no vince una bambolina voodoo.

Sveglia: ehi maledetto, apri gli occhi e muoviti che e' ora di lavorare

Apro gli occhi e, a parte la mia dolce meta', vedo alberi che si piegano come bastoncini e pioggia incessante all'esterno.

Io: devo proprio?
Sveglia: muovi il culo.

Mi alzo, mangio, mi do una parvenza di umanita' e monto in macchina quando mi viene in mente il piccolo dettaglio che ho uno scanner A3 leggero quanto un elefante stitico. Rientro in casa, afferro la bestia ed esco. Rientro una seconda volta in casa perche' ho dimenticato le chiavi della macchina.

Compio l'immensa distanza di 1 chilometro per arrivare a lavoro ed esco sotto l'acqua cercando di proteggere l'elef... lo scanner dalla pioggia.

Ora, immaginatevi un essere che respira e bestemmia sotto il peso di quella "cosa" chiamata scanner con due mazzi di chiavi in mano inzuppato d'acqua fermo in mezzo all'ingresso dell'azienda che cerca disperatamente qualcuno a cui chiedere aiuto.

CL: non funziona piu' il telefono! Internet non va! La rete e' morta!

Ok, CL non vuole aiutarmi, quindi sempre respirando e bestemmiando salgo al piano superiore e poso la bestia sulla scrivania dove riposera' per il resto della sua vita.

CL: non funziona piu' il telefono! Internet non va! La rete e' morta!
Io: si, ho capito, se mi fai togliere il giubbotto ci guardo.
CL: non funzion...
Io: see vabbeh

Mi sistemo in postazione, apro qualche console e inizio il lavoro. click... clickete... ping $firewall... 100% packet loss controllo qualche log e non trovo nulla. Procedo quindi a una bella riavviata di firewall e switch. click... clickete... ping $firewall... 100% packet loss

Io: $serie_di_frasi_poco_carine

Controllo, guardo, apro, smonto, rimonto, riapro, riguardo. Niente, firewall, switch e router sembrano andare in maniera divina e senza il minimo problema ma i pc della rete non ne vogliono sapere di arrivare al firewall. Vado sul firewall e scopro (con un certo odio) che riesco a pingare tutti i pc della lan. Oibo', che si sia sistemato tutto da solo? Seeeee. click... clickete... ping $firewall... 100% packet loss

Io: $altra_serie_di_parole_ancor_meno_carine_delle_precedenti

Poi, quasi di culo, il mio occhio cade sui telefoni voip e mi ricordo (si il capodanno ha avuto qualche effetto collaterale, e allora?) che la lan passa da quei cosi.

Stacco i telefoni, attacco i pc direttamente al muro e, magia!, tutto funziona alla grande. Reboot veloce del centralino voip e tutto va da dio anche sugli altri pc senza fare altro. Fortuna che ho risolto in 30 minuti circa (ovvero prima del delirio solito mattutino) che altrimenti c'era da impazzire ma mi sono rimasti alcuni dubbi, fra cui:

  1. Perche' potevo pingare dal firewall la lan e non l'opposto? (e non mi parlate, per cortesia, di regole di IpTables che le ho fatte io e so cosa posso e non posso fare); qualche cosa mi dice che i tuoi telefoni cercavano inutilmente di redirigere le connessioni USCENTI verso il loro centralino.
  2. Perche' cavolo dei telefoni voip dovrebbero incasinate la rete in sto modo? vedi sopra

    ma soprattutto

  3. Perche' cavolo non ho attaccato i pc alla rete EVITANDO di passare dai telefoni voip? hummm... devo dirtelo?

Sniffa di qua, sniffa di la'

Pare una giornata molto tranquilla finche' non mi arriva un messaggio su icq di un conoscente che, sempre per l'originalita', sara' CL. Dopo uno scambio di battute e saluti si arriva al problema in questione.

CL: sai ho il server di posta dell'azienda intasato di spam, visto che non so da quale client arrivano le mail (dato che penso sia infetto da un virus) vorrei montare uno sniffer per capirlo e mi servirebbe un consiglio su cosa usare.

leggere i log e' troppo difficile?

Io: beh facile. Puoi usare ettercap, ethereal o tcpdump. Ce ne sono anche altri ma direi che questi vanno piu' che bene.

Sto per chiudere la finestra pensando di avere risolto il problema in due secondi quando mi arriva questo messaggio.

CL: eh sai, e' un casino qua con le mail che arrivano piene di spam da fuori e non sappiamo chi e'.
Io: no aspe, le mail di spam arrivano dall'esterno della LAN?
CL: si
Io: e a cosa ti serve uno sniffer scusa? Non e' meglio se metti su un filtro antispam? Potresti montarti anche...
CL: no, preferisco uno sniffer cosi' almeno capisco da chi arrivano

Sapevo che dovevo chiudere qui la conversazione ma imbecille come sono ho proseguito.

Io: scusa, non per insistere, ma se proprio vuoi sapere chi e', anche se non ne capisco il motivo, non e' meglio che ti guardi gli headers della mail sperando che non siano stati forgiati su misura?
CL: no perche' qua noi qui siamo al passo con i tempi... blahblahblah... informaticamente evoluti... yaddayaddayadda...
Io: si ok, serve altro?
CL: si, mettiamo il caso che invece il client sia dentro la nostra rete locale...
Io: e non potevi dirmelo prima?
CL: ma no, e' come esempio!
Io: si, certo. Comunque in questo caso perche' non vai sul tuo bel server di posta e ti guardi da quale client arrivano le mail?
CL: non posso
Io: e si puo' sapere perche' non puoi andare sul TUO server?
CL: e' bloccato
Io: Sbloccarlo faceva brutto?
CL: non posso
Io: senti mi dici tutto subito o ti devo tirare fuori le parole di bocca con le tenaglie e non sto parlando in senso figurato...
CL: non ho le password di root

Evito di commentare la cosa e taglio corto.

Io: ok, sniffa tutto quello che arriva sull'ip del server alla porta 25 e vedi chi ti genera pattume nella lan. Ciao e chiudo la finestra.

Passano 20 secondi...

CL: ehi ma qua non riesco a sniffare niente
Io: (Odino ti prego fulminalo) se non sniffi niente mi vengono in mente due soluzioni. La prima e' che il pc che genera spam e' spento al momento e la seconda e' che non hai nessun pc che general spam sulla tua lan (si, lo so che c'e' anche la terza "sei un'idiota" ma evito di dirla)
CL: no, non hai capito, posso sniffare solo quello che passa dal mio ip e non dal resto della lan
Io: non e' che la vostra rete usa degli switch vero?
CL: si perche'?
Io: niente. Tu continua a sniffare che prima o poi qualcosa becchi.

C'avra' creduto?

On-Off, questi sconosciuti

CL: Senti qua la stampante non va
Io: Cioe'?
CL: E' mezz'ora che lanciamo documenti ma non parte. Abbiamo provato di tutto.
Io: Spe che verifico

In effetti c'e' una lista chilometrica di stampe in coda. La prima e' in errore.

Io: Cosa avete fatto visto che hai detto che avete provato di tutto?
CL: Abbiamo spento il pc, tolto la carta dalla stampante, tolto le stampe in coda, lanciato nuovamente le stampe, ri-spento il pc e fatto alcuni riti voodoo. Niente.
Io: E non e' che vi e' venuto in mente anche di spegnere e riaccendere la stampante?
CL: Ehm...

Mi allungo verso il tastino magico "On/Off" e faccio quello che avrebbero dovuto fare loro. Dopo un minuto di riavvio (e' una stampante laser e ci mette un pochino) inizia a macinare la foresta amazzonica di documenti. Ma davvero e' cosi' difficile?

Lorenzo
22/12/2006 00:00

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

Nessun messaggio this document does not accept new posts

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort