Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

USCosa?

E' uno strano sabato pomeriggio

Si perche' ricevo una telefonata da una cara amica, nonche` ex compagna di universita', che lavora al $famoso_museo_di_scienze a Milano.

In pratica hanno fatto richiesta di attivazione di una linea ADSL stipulando un contratto con modem in comodato, solo che il modem in comodato non si sa che fine abbia fatto. $ISP dice che l'ha spedito, ma al museo non e' mai arrivato. Comunque, mi chiede se ho un modem da prestarle finche' non arriva quello "ufficiale".

Casualmente ne ho uno USB/Ethernet che non sto usando piu' (essendo passato ad un router), quindi mi precipito al museo con l'oggetto.

IO - Ciao, ecco il modem. Qual'e' il PC su cui va?
LEI - Eccolo (indicando un dinosauro polveroso in un angolo)

Il dinosauro e' un ATHLON 900 con 128MB di ram, quindi neanche male, peccato che ha Winblows 98 prima edizione e senza patch, ergo niente USB. Va be`, controllo, per fortuna ha la scheda di rete con un bellissimo cavo che, tramite un hub, va verso il vecchio router ISDN che gestiva la vecchia connessione. Allora attacco il modem via ethernet all'hub e verifico i settaggi della rete.

Uhm, che strano: non rileva nulla. Verifico il cavo di rete e noto, nascostissimo sotto al tavolo, collegato alla seriale un ammiccante modem PSTN!

Ahi, qui sento puzza di bruciato!

IO - Senti, ma da quanto non avete piu` la ISDN?
LEI - Dunque: da $data mi hanno detto di non connettermi piu'.
IO - E prima?
LEI - Prima facevo cosi' (clicketiclick) oh bella, si connette!

Dubbio atroce: ma allora cosa ci fa un router ISDN ed un hub? Una rapida verifica mi dice cio` che temevo: la scheda di rete non e` installata correttamente (mancavano appena i drivers!).

IO - Senti, mi chiami al telefono il vostro sistemista (Bob)?
LEI - Certo.
IO - Pronto Bob, sono $IO, amico di $LEI e sto installando un modem ADSL. Noto una cosa strana (segue spiegazione...)
BOB - Si, hai notato giusto. Quel PC non ho mai capito che problema avesse e non sono mai riuscito a metterlo in rete....

AAAARRRGGGGHHHH ... e lo pagano pure ... vabbe', e' abituato con Windows, click click click... che ti aspetti?

Evito ogni ulteriore commento! Comunque scarico i driver della scheda di rete col vecchio modem e "magicamente" tutto funziona. Installo il modem ADSL ed il PC si mette a navigare che e` un piacere (davvero notevole questo ISP!).

Ma... momento: i backup di questo PC come venivano fatti? Guardo: ah, c'e` un masterizzatore interno nuovo di trinca!

IO - Quindi i backup li fai con questo (indicando il congegno).
LEI - Si, mi ha messo questo perche' quello esterno non funzionava (indicando un bellissimo masterizzatore esterno USB).

USB ????? Ma come azz.....

A questo punto sposto di peso la scrivania ed osservo bene il PC sul retro: ENTRAMBE LE PORTE USB SONO OCCUPATE. C'e' il masterizzatore esterno e, udite udite.... il gruppo di continuita'.

A questo punto guardo la documentazione di $ISP: indovinate il modem preso in comodato com'e'? USB naturalmente!

Non c'e' che dire, proprio un ottimo lavoro.

Daniele Levi
26/10/2004 00:00

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

Nessun messaggio this document does not accept new posts

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort