Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Lunedi' Mattina

Lunedi' mattina, ora 10:00: l'ora della paura, l'ora in cui stormi (e quando dico stormi intendo dire ... 200/300) consulenti di $FAMOSA_SOCIETA_DI_CONSULENZA arrivano dal cliente, pronti ad attaccarre i loro portatili alla rete ed inserire entropia nel progetto in corso d'opera.

Drrrriiiin. Gia' dallo squillo inc****ato si capisce che non e' il tuo capo che ti sta chiamando per congratularsi con te del lavoro svolto durante l'ultima settimana/mese/anno/vita.

Drrrriiiin. Vabbuo', sara' meglio rispondere.

"${miocognome}?"

Io rispondo sempre cosi. In ambito lavorativo la reputo una buona abitudine: con un solo colpo fai capire all'altro che ha composto l'interno giusto... se l'altro e' sveglio e capisce il significato.

"Ehm... si, buongiorno, dovrei parlare con ${miocognome}...."

Beh, che ti aspetti, e' lunedi'... c'e' gente che si deve ancora riprendere.

"E indovina un po'? SONO IO!"
"Ah, ciao ${miocognome}... (tentativo di comunicare un senso di amicizia da parte di uno sconosciuto - il ciao ed il cognome stonano come un floppy da 5" ripiegato in un drive da 3") Sai... non funziona la procedura di collaudo ${procedura_importante}, e mi hanno fatto il tuo nome

CHI ?!? DIMMI CHI E' STATO CHE GLI TIRO IL COLLO! Pero' ha ragione: se qualcosa non funziona in ${procedura_importante} io sono il primo indag... interpellato. Non mi ricordo come ho ereditato quel padulo, ma so che ormai e' mio. In fondo e' una semplice chiamata HTTP perso un server su una macchina NT... Nel giro di 1 ms impongo a Window$ di aprire un finestra di comandi, e lui reagisce con la sua tipica prontezza... l'uomo piu' veloce della macchina: che sensazione di potere!

"Aspe sto verificando..." (meglio tenere sul chi vive l'interlocutore... potrebbe addormentarsi)
"Cosa potrebbe essere?"
"Mah, potrebbe essere cascato un meteorite sul server HTTP oppure non hai il tuo client configurato a modino... le ipotesi sono tante, se Window$ mi desse un prompt in un tempo ragionevole potrei iniziare escluderne alcune..."

Due risate ed ecco che appare il fatidico prompt. Pingo il server maledetto, e non ottengo nessuna risposta. Mmmhhh .... Vuoi vedere che... PREMESSA: Il server gestisce il collaudo di ${immenso_progetto}, ed e' VERAMENTE usato. Se va giu' circa 80 persone rimangono a girarsi i pollici o a scaccolarsi il naso. Essendo cosi' importante, tale macchina non e' un server in un rack, ma un normale PC (identico a tanti altri usati comunemente nel progetto). E' capitato in passato che, essendo tale macchina abbandonata in una stanza, il consulente di turno staccasse la rete per collegare il proprio laptop. Siccome l'uomo e' piu' furbo della macchina, l'ultima volta avevo apposto un cartello con su scritto "NON STACCARE ASSOLUTAMENTE" Si capisce? Mi rendo conto che sono ben 3 parole... Torniamo alla conversazione telefonica:

"Ok, il server non risponde: faccio un giro al quarto piano e vedo se c'e' da spazzare via i resti del meteorite."

Altra risata, scambio di ringraziamenti formali, baci e abbracci, ed infine riattacco. Non faccio in tempo ad arrivare alla porta che il telefono risquilla... ma ormai so gia': questo e' uno dei rimanenti 79 collaudatori che non gli funziona. Ragazzo bello, mettiti in fila, che vado a lavorare anche per te.

Salgo di sopra, entro nella stanza dove risiede il fantomatico server, e alla scrivania vicina ti vedo il classico consulente di $FAMOSA_SOCIETA_DI_CONSULENZA. Penso: ovvio, sono le 10:00, e' appena arrivato, non e' ancora sveglio, le cispe negli occhi non gli hanno fatto notare il cartello. Avra' staccato la rete. Mi avvicino con un sorriso a 286 denti...

"Ciao... immagino che non hai letto il cartello..." (intanto guardo dietro la scrivania, alla torretta, e sul mio volto si dipinge il terrore). Delle 4 prese (due normali, due in continuita') vedo che non ne rimane una libera. Seguo i cavi con gli occhi e noto che

1) Un'alimentazione e' attaccata all'alimentatore del portatile.
2) Un'altra alimentazione e' attaccata al palmare
3) La terza alimentazione e' attaccata (ovviamente) al GSM del consulente, che necessitava di ricarica.
4) La quarta alimentazione e' attaccata al .... MONITOR DEL SERVER !!!!
5) La rete, ovviamente, e' attaccata al suddetto portatile.
6) Il monitor del portatile brilla di colori strani (sta cazzeggiando con pinball o amenita' del genere)

"Certo che l'ho letto, infatti l'ho lasciato attaccato."

Ridere? Piangere? Oppure Urlare, incendiare, picconare...

Dopo avergli spiegato che un server deve essere 1) alimentato e 2) connesso alla rete, il consulente obbietta:

"Ma io devo lavorare"

Sguardo sadico, movimento rapido: stacco la rete bruscamente e appiccicando quella del server:

"Anche le altre 80 persone che mi stanno chiamando giu' in stanza".

La cosa che mi turba di piu' e' che questa gente viene pagata un botto di soldi!!! E quando dico un botto, dico veramente ... un botto!

Ho Visto...

Ho visto sistemisti cercare di installare la patch per il SASSER relativa ad una macchina Win2k su una macchina XP solo perche' il pulsante Start non era verde e tondo...

Ho visto sistemisti mettere in piedi, all'interno della rete aziendale, server Emule/Kazaa carichi di film, canzoni, applicazioni...

Ho visto sistemisti navigare su internet anche nei siti dove il firewall aziendale non ti permette di andare... ma loro possono...

Ho visto sistemisti impiegare una settimana per farmi avere un cavo di rete...

Ho visto sistemisti allucchettare il PC, e poi consegnare le chiavi a cani e porci (me compreso) affinche' si potesse distribuire la memoria a nostro piacimento.

Vedo sistemisti almeno una volta al mese, intenti a fare il censimento degli asset... e sempre con programmi nuovi che indagano sul tuo PC per capire cosa fai, dove vai, chi sei ... chi sarai.

Ho visto manager domandare come si fa ad inviare email ad un gruppo di persone senza far sapere loro a chi era stata mandata...

Ho visto manager soli, in tarda serata, guardare pallidi il monitor del proprio portatile e scoprisi infine traditi dalla tecnologia.

Ho visto manager sorridere, alla cena aziendale di fine anno, e con aria consolatoria farti notare che "Anche quest'anno, se Dio vuole, i soldi per mangiare ci sono", quando sai benissimo dei premi di produzione che gli sono stati assegnati.

Ho visto manager (donne) in videoconferenza adirarsi a tal punto da scattare in piedi ad urlare, senza immaginare che i poveri lavoratori, dall'altra parte della TV, vedevano solo un seno sballonzolante che occupava tutta l'inquadratura della telecamera.

Ho visto designers di rinomata fama domandare, con tono allarmato: "Scusa, ma una URL, cos'e'?"

Ho visto designers non capire la differenza tra programmazione ad oggetti e "qui-ti-ci-pianto- una-classe-perche-fa-tanto-figo"

Ho visto designers pieni di buoni propositi finire poi per vendere la soluzione "A MENO IMPATTI"

Ho visto designers aristocratici arricciare il naso di fronte ad un piatto di soluzioni rustiche.

Ho visto collaudatori perlplessi di fronte ad un BSOD

Ho visto collaudatori dare in pasto ad un procedura l'intera email (il file eml) anziche' il file allegato.

Ho visto collaudatori avventurarsi nei meandri del database, eseguire query, non capire niente del risultato ottenuto ma nonostante cio' asserire convinti che li c'e' qualcosa che non va.

ho visto gente inviarmi una storia di 166 righe SENZA UN SOLO RITORNO A CAPO!!!

Gabriele Garzi
08/03/2004 00:00

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

3 messaggi this document does not accept new posts
renato gallorenato gallo Di renato gallo - postato il 13/06/2008 14:35
ho contato solo due squilli...
eccezione alla Sacra Regola del 3 ?

filsysadminfilsysadmin Di filsysadmin - postato il 25/06/2008 20:01

Da noi se non rispondi al mezzo squillo si precepitano di corsa a vedere cosa successo.

AndreaAndrea Di Andrea - postato il 26/09/2008 21:41

"Ho visto manager domandare come si fa ad inviare email ad un gruppo di persone senza far sapere loro a chi era stata mandata..." credo che si chiami Bcc ;\)

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort