Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Norme Di Sicurezza

A un certo punto della sua vita, $cliente decide che bisogna mettere a norma di sicurezza i suoi server sparsi per l'Europa. Questo corrisponde di volta in volta all'installazione di qualche patch, revisione dei software installati, disconnessioni di servizio, reboot, e chi piu' ne ha piu' ne metta.

A capo delle operazioni viene nominato un SL del Belgio che, una mail dietro l'altra, in un mesetto organizza tutto il necessario per ciascun server. Il suo fidatissimo UL, belga pure lui, e' la persona che va in giro per le varie sedi a fare il lavoro sporco.

Fatta questa premessa, in un tranquillo sabato sera di noia e di chat, squilla il mio cellulare.

Sentendo la suoneria: chi e' che mi chiama alle undici di sera?
Guardando il display: chi e' che mi chiama alle undici di sera e DAL BELGIO?

IO: Pronto?
SL: Oh, salve, sono SL, scusa il disturbo... Hai sentito vero che ci sono degli upgrade di sicurezza durante il weekend?
IO (pensando alle mail girate in settimana): si', ma se non sbaglio pensa a tutto UL.
SL: Si', esatto, ma ci sono state complicazioni...
IO: Anche io: ad esempio, da chi ha avuto il mio numero privato di cellulare?
SL: Dal tuo capo, pensava che tu potessi essermi utile...

*scrib* dire due paroline al capo lunedi' mattina

SL: ...comunque, ti spiego il problema. UL e' andato a Parigi per $server_importante e si e' messo in sala macchine sul suo portatile a fare il lavoro. Lo sapevi che serviva anche un reboot senza far salire la rete?
IO (sapendo benissimo di cosa stava parlando): Si', mi pare di aver letto qualcosa del genere.
SL: Beh, quando dal portatile ha dato il comando, UL e' andato in sala macchine e ha scoperto che $server_importante non ha tastiera ne' monitor...
IO: ...eh?
SL: Si', e' un server "headless", ce ne sono tanti in giro... pero' lui non lo sapeva, cosi' mi ha chiamato per vedere se potevo aiutarlo. Allora ho telefonato al tuo capo, che mi ha detto di chiamare te.
IO: Tutto cio' e' veramente stupendo, ma potrebbe spiegarmi meglio come io o il mio capo potremmo renderci utili?
SL: Nemmeno io, ma speravo che... in qualche modo... forse...
IO (E allora perche' mi hai chiamato??): Non mi sono spiegato: che posso farci io se in Francia manca una tastiera? Al massimo UL potra' cercarne qualcuna in sala macchine, anche a livello temporaneo...
SL: Questo si', mi ha detto che lo sta gia' facendo, ma dobbiamo ridare servizio fra 30 minuti...
IO: Potevate controllare prima, io ho gia' detto che non posso farci niente e quindi vedro' le e-mail lunedi' mattina.
SL: Ma davvero? Non avresti nessuna idea? ...
IO: A che ora parte il primo aereo per Parigi?
SL: Uh... OK, ho capito, grazie lo stesso..

L'attivita' venne rinviata di due settimane, quando venne eseguita senza problemi. SL gira ancora a piede libero, di UL si son perse le tracce, e io ho parlato col capo lunedi' mattina ...e spero anche tu abbia cambiato numero di cellulare....

Stefano "Steve" Ferrari
10/5/2004

05/10/2004 00:00

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

Nessun messaggio this document does not accept new posts

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort