Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Quando gli elettricisti non trovano la presa

Erano due giorni che non capitava nulla di anormale e la cosa un po' mi preoccupava. Ad un tratto suona il telefono, e' CL.

CL: Non mi funziona piu' la posta elettronica!
IO: Sei sicuro? Hai gia' provato a premere il pulsante per scaricarla?
CL: Certo! Almeno tre o quattro volte! Mi dice sempre: impossibile collegarsi al server o roba simile.
IO: Ok, vengo a dare un'occhiata.

Io nemmeno prendo in cosiderazione il fatto che il server abbia problemi dato che da quando sono qui non mi ha mai dato problemi. Riattacco il telefono ed ecco che risquilla immediatamente.

CL2: Non mi funziona la posta da almeno dieci minuti!
IO: Ok aspetta un attimo.

Io penso: due CL mi dicono che la posta non va', forse c'e' davvero qualche problema. Controllo velocemente, ed e' vero, il server non risponde, ssh: nulla, ping: nulla. Allora mi avvio verso la minuscola sala server nel seminterrato, dove si trovano il server principale (Win2k) e un altro server (con Linux), il cui compito e' quello di gestire solo ed esclusivamente la posta elettronica.

Nel cammino incontro SL.

SL: Ciao, sai gia' che non funziona la posta vero?
IO: Si, sto' andando ora a vedere cosa sia successo al server.
SL: Magari e' colpa degli elettricisti?
IO: Quali elettricisti?
SL: Quelli che devono tirare una nuova linea per espandere l'ufficio contabilita'. Lo sapevi che arriveranno tre nuovi PC? Non c'erano prese per collegarli cosi' abbiamo chiamato gli elettricisti, sono arrivati mezzoretta fa'.
IO: A dire la verita' questa dei tre PC nuovi la so adesso da te. Quando avete deciso?
SL: Una settima fa'. Strano che SL2 non ti abbia informato.
IO: Ok senti ora vado in sala server.

Promemoria: Devo cercare SL2 e chiedergli se deve dirmi qualche cosa.

Al primo piano mi intercetta UL.

UL: Senti il server di posta probabilmente e' morto.
IO: Non so, ci sto' andando ora in sala server.
UL: Forse e' colpa degli elettricisti.

Ma solo io non ero al corrente dell'arrivo di questi dannati elettricisti?

UL: A loro serviva una presa per collegare i loro attrezzi e dato che nel seminterrato non ci sono prese a parte quelle nella sala server CL3 gli ha dato le chiavi per entrare.
IO: CL3 ha le chiavi per entrare in sala server?
UL: Certo! Nel periodo in cui eravamo senza SysAdmin era stato designato CL3 come amministratore. E quindi ha le chiavi per entrare.

A quel punto lascio UL e corro a velocita' Warp in sala server, chiedendomi perche' hanno dato le chiavi della sala server a CL3, mentre io non mi fiderei a dargli nemmeno un giocattolo per bambini.

Arrivo nel corridoio con una porta blindata che da su un'altro corridio la apro e vedo che gli elettricisti che hanno gia' fatto una barca di buchi nel muro e dei trapani talmente grandi che per farli funzionare serve una centrale atomica. E mi chiedo come diavolo ho fatto a non sentirli!

IO: Dove avete collegato la prolunga?
EL1: In quella stanza in fondo al corridio con dentro i computer perche'?
IO: Avete staccato qualche cosa?
EL2: Abbiamo staccato uno dei due PC che erano spenti.
IO: Quali PC spenti? Quelli sono dei server che devono restare accesi 24 ore su 24!
EL2: Ma se sono spenti! Venga con me che le faccio vedere che non sono accesi.

Mi porta in sala server, probabilmente non pensava che riuscissi a trovarla da solo. E mi mostra il "PC" staccato. Ovviamente e' il server di posta.

IO: Ma era acceso, solo il monitor era spento, voi staccando la spina del server l'avete spento e poi come avete fatto per evitare che l'UPS si mettesse a fischiare?
EL2 a EL1: Ahh, visto che era l'UPS e tu che dicevi che era la stampante!

Io con faccia sorpresa anche perche' sull'UPS c'e' una bella scritta "UPS"

IO: Stampante? E da dove dovrebbe uscire il foglio scusate?
EL1: Pensavo che fosse una di quelle che stampano gli scontrini! E' uguale!

Non ho idea di quali scontrini EL1 abbia visto ma quell'UPS e' almeno 5 volte piu' grande della stampatrice di scontrini piu' grande che io abbia mai visto.

EL2: Appena abbiamo staccato la spina di quel coso si e' messo a urlare e abbiamo premuto un po' di tasti e staccato un po' di cavi, poi ha smesso.

Purtroppo quell'UPS ha un tasto "No alarm" che, premuto, disabilita l'allarme. Promemoria: Aprire l'UPS e ponticellare il pulsante "No alarm".

Noto che purtroppo devo staccare la spina del loro gigantesco trapano per collegare di nuovo il server, oops, cavo staccato.

EL1: E come facciamo a usare gli attrezzi se non abbiamo una presa di corrente?
IO: Questo non lo so.

Riattacco i cavi del server, si perche' gli elettricisti non si sono limitati a staccare il cavo che va dalla presa all'UPS ma nella fase di concitazione hanno staccato anche i cavi che vanno al server impedendogli uno spegnimento normale, io purtroppo non mi sono accorto di nulla, dato che il software dell'UPS e' configurato in modo tale che le interruzioni inferiori a 30 secondi non vengono notificate e vengono registrate solo nei log, non ho idea di chi abbia fatto una cosa del genere ma dovro' rivedere anche la configurazione del software dell'UPS!

Il server riparte, non ci sono stati danni, fortunatamente.

IO: Scusate ma non potete usare le prese presenti in questa sala dovrete trovarne un'altra, mi dispiace, ma se spengo i server qui presenti (esagerando un po') blocco 3/4 di azienda.

Escono dalla sala non proprio felici ed io chiudo la porta a chiave.

Torno nel mio ufficio e c'e' una folla di UL/CL/SL che si lamentano che la posta non funziona, li rassicuro e tutti tornano nel loro ufficio.

Torno al mio posto, apro una sessione SSH sul server di posta che e' tornato in piena efficienza e mi metto a lavorare sulla configurazione dell'UPS, all'improvviso......il mio PC si spegne ed insieme ad esso anche il condizionatore d'aria ed in generale tutto cio' che si trovava al secondo e terzo piano.........ed io penso...gli elettricisti hanno trovato un'altra presa.

La corrente e' tornata 2 ore dopo, quando gli elettricisti hanno ricollegato le due linee che avevano staccato per trasferire la corrente ai loro attrezzi, parole loro.

Incredibile!

Diego (SysControl)
23/09/2003

Nota mia: se ti puo' consolare a me e' successa una cosa simile quando ero presso uno dei nostri clienti per un po', solo che gli elettricisti non hanno staccato un server di posta, hanno brutalmente spento un db server (Oracle) ed un server di test, entrambi Windows e nessuno dei due e' piu' ripartito. Gli elettricisiti hanno pagato 4 giorni di lavoro per re-installare entrambi i server...

23/09/2003 00:00

Precedente elenco Successivo

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli (io o l'autore della storia) e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

In aggiunta: se il vostro commento non viene pubblicato non scrivetemi al riguardo, evidentemente non era degno di pubblicazione.

Nessun messaggio this document does not accept new posts

Precedente elenco Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort