Storie dalla Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register

Se non riesci...

...prova e prova ancora.

L'avete sentita tutti questa frase, non mentite. Ed a sentirla cosi' e' anche abbastanza giusta. Chiaramente uno non dovrebbe arrendersi alla prima difficolta' e se qualche cosa va' male si tratta di riprovare. Ma oltre un certo limite, uno dovrebbe cominciare a domandarsi se sta facendo la cosa giusta.

Voglio dire, a tutto c'e' un limite. Dopo la millesima volta che provi a fare la stessa cosa e non funziona, forse e' il caso di fermarsi un attimo e pensarci su un po'. Stai facendo la cosa giusta? Magari c'e' un sistema migliore che funziona meglio, magari e' il caso di cambiare strategia. O provare qualche cosa di diverso. O altrimenti, fanculo, magari e' proprio che a te quella cosa li' non riesce e faresti meglio a fare qualche cosa d'altro, qualche cosa in cui hai una ragionevole probabilita' di successo.

Un po' come nei cartoni giapponesi, dove l'armata d'invasione aliena arriva e spedisce un robot gigante, che e' immediatamente bloccato da una testa di cazzo con i capelli per aria che, per qualche strano motivo, si ritrova con un altro robot gigante. Allora gli alieni spediscon UN ALTRO robot gigante... e poi un altro ancora.. ed poi...

Non lo so, dopo il terzo che viene distrutto, uno dei generalissimi li' dovrebbe magari schiarirsi la gola e dire "Ma, non so... Forse sono io pero'... E se invece di UN solo robot ne mandassimo di piu'? Tipo, un migliaio? Ne abbiamo parecchi dopo tutto... Cosi' tanto per cambiare. Altrimenti, che dire dei milioni di soldati che abbiamo prodotto durante il nostro viaggio? Magari dovremmo mandare giu' anche loro. Tutto contemporanamente. Invadiamo tutto il fottuto pianeta E mandiamo i robot a casa di sto' tizio, vediamo un po' come se la cava. Anzi no, un'idea ancora migliore: questa cazzo di astronave che e' grossa come mezzo pianeta? Parcheggiamola tra il loro pianeta ed il sole. Spegniamo il sole per una dozzina d'anni e poi vediamo come se la cavano. O ancora meglio, lo so che abbiamo viaggiato nell'oscurita' della galassia, che in effetti tanto oscura non e', per anni ed anni per arrivare qui, ma e' una galassia dopo tutto, ci sono miliardi di sistemi, se noi viaggiassimo nell'oscurita' ancora per un po'? Tanto per trovare un sistema dove non c'e' un coglione con un robot gigante ad aspettarci? Non so eh..."

Ma invece no, tutti quanti fanno spallucce e continuano a mandare UN SOLO ROBOT dopo l'altro... o a fare la stessa cosa in continuazione sperando che "questa e' la volta buona"...

E adesso parliamo di $shockandawe, una societa' di marketing che si occupava di markettare cose. Questa gente era specializzata nel fare siti web di vario genere e, per qualche straordinario motivo, avevano sempre qualche problema.

Le nostre strade (mia e loro) si incontrarono puta caso quando un CL a caso telefono' isterico che qualche cosa non funzionava in una delle loro pagine, io feci notare che la pagina era la loro, loro erano gli sviluppatroti e quindi avrebbero dovuto risolversela da soli. Ma ovviamente, l'idea di "risolvere il problema" era un po' troppo simile all'idea di "lavorare" e quindi il CL ne era terrorizzato come un vampiro e' terrorizzato dal sole.

IO - Quindi che cosa dovremmo fare noi?
CL - Allora noi abbiamo questa pagina http://.../ullaulla/zullazulla/trullalla ma non funziona come dovrebbe, allora noi vogliamo che voi facciate una redirezione nel load balancer in modo da andare sulla pagina http://.../zullazulla/trullalla/ullaulla invece.
IO - Hummm... E perche' non copiate una pagina sull'altra voi direttamente?

...Silenzio di tomba per circa due minuti...

CL - Questo qui e' un cambiamento temporaneo, dovremmo mettere a posto quella pagina.

I cambiamenti "temporanei" in produzione non sono una gran bella cosa, comunque sia, dopo un po' di discussioni il ticket viene creato ed un 30 secondi dopo la redirect e' installata.

Fast forward di un paio di giorni. Quando riceviamo l'ordine di rimuovere quella redirezione. E dopo un paio d'ore scoprono che la pagina funziona sempre peggio e quindi ci viene richiesto di rimettere la redirezione. Seguono dozzine di modifiche manuali su files di configurazione, hot-fixes, hot-fixes alle hot-fixes, bug-fixes che aggiungono piu' bugs e chi piu' ne ha piu' ne metta. Il tutto fatto direttamente sul sitema di produzione ovviamente perche' testing is for pussies.

Fast forward di un altro paio di giorni, quando riceviamo di nuovo l'ordine di rimuovere la redirezione. E per un po' non succede niente. Che strano. E' solo verso la fine della giornata che qualcuno si accorge che adesso la "nuova" pagina non da' piu' errore. Perche' non ritorna piu' nessun risultato. Bellissimo. E si rimette la re-direzione.

Un altro paio di giorni passano (stiamo vedendo un certo trend ?), e di nuovo riceviamo la stessa richiesta. Credo che a questo punto abbiano fatto uno stampino per fare prima. Ed a questo punto io ho fatto uno script per mettere o togliere quella redirect. Cosi' tanto per non saper ne' leggere ne' scrivere.

Fast-forward di un paio di settimane, durante le quali quello script viene usato diverse volte, quando all'alba delle 8 riceviamo una telefonata e dato che sono l'unico coglione che continua a pensare che se l'orario di ufficio e' dalle 8 alle 5 significa essere in ufficio alle 8 ed uscire alle 5 e non arrivare alle 9.45 ed uscire alle 4.10, io rispondo.

CL - Sono CL di $shockandawe
IO - Io no.
CL - Vi ricordate di quella famosa redirect?
IO - La redirect che ci avete detto di aggiungere al vostro sito perche' non volevate correggere la pagina e preferivate puntare ad una pagina diversa? Quella che avrebbe dovuto essere temporanea? Quella che abbiamo tolto e poi rimesso due giorni dopo? Che poi abbiamo ritolto e rimesso di nuovo? E poi abbiamo ritolto e rimesso un altra dozzina di volte?
CL - Hemmm... si...
IO - No che non me la ricordo, perche' dovrei ricordarmela?

CL resta in silenzio per un po'...

CL - Si vabbe', potete rimuovre la redirezione?
IO - Come no, spetta. (esegui script) Pronti.
CL - Ah... e' gia' fatto?
IO - Yep.
CL - Ok grazie.

A questo punto mi siedo, mescolo il mio caffe' ed aspetto. E non devo neanche aspettare troppo.

CL - Hemmm.. potreste rimettere quella redirect?
IO - (sospirando) Potrei sapere che cosa c'e' che non va questa volta?
CL - E' che pare che quella pagina adesso funzioni, ma i link da quella pagina al resto del sito non funzionano tanto bene.
IO - E non avete pensato di PROVARLA prima di metterla "live"?
CL - L'abbiamo provata.
IO - Ah si? E nessuno si e' accorto che i link non funzionavano? Come l'avete provata esattamente?
CL - Abbiamo dei test automatizzati.
IO - Quei test automatizzati non mi sembrano molto efficienti in questo caso.
CL - E' che i link funzionano ma portano a delle pagine in lingua sbagliata.
IO - In tal caso non solo i test non funzionano ma sarebbe meglio non usarli dato che non testano quello che volete testare.
CL - Ma abbiamo sempre fatto cosi'...
IO - Yep... E continuate a fare cosi' anche dopo che si e' dimostrato numerose volte che e' il modo sbagliato di farlo.
CL - .... quindi la redirect?
IO - (sospiro) E' on.
CL - Grazie, vi chiamo dopo per
IO - Si', lo so, per TOGLIERE la redirect....

Non. Imparano. Mai. UN CAZZO!

Davide
02/09/2018 12:39

Precedente Successivo

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

5 messaggi posta messaggio
Messer Franz Di Messer Franz - postato il 02/10/2018 08:15 - rispondi

1) Cit:No che non me la ricordo, perche' dovrei ricordarmela?

semplice e bellissima, come tutte le battute (in genere acide) che ti ricordi e ridi per anni (noi ridiamo, tu hai dei leggeri spasmi...)

2)Un mio amico sta cercando di collegare il sito di un suo cliente ad amazon (con le dovute API)...non hai  idea (o forse sì) di cos'è la struttura e il db di amazon. Layer su layer su layer con dei fossili di tirannosauro in mezzo...al primo cambiamento che devono fare che non sia il colore di un banner crolla tutto... d'altra parte amazon è su dal 94 (ho controllato, ed onestamente non mi aspettavo così tanto, anche se all'inizio - ovviamente- era una cosa molto più piccola e locale) e quelli che hanno sviluppato il sito probabilmente ora sono in pensione, e si è usato il sistema del "c'è un bug, aggiungi codice che così non si vede", da cui... mi viene in mente windows, chissà perchè...

--
Messer Franz


Glopps Di Glopps - postato il 02/10/2018 09:00 - rispondi

L'unica è mettergli un automatismo a controllo vocale che riceva le chiamate di quella ditta e quando sente "togliere/mettere la redirect" agisca di conseguenza. Sarebbe più intelligente di quella banda di CL, no?

--
Glopps


Akart72 Di Akart72 - postato il 02/10/2018 14:02 - rispondi

Ma due robot non ci passano per la porta

https://www.youtube.com/watch?v=oIsfBHBuI-I

--
Akart72


Thomas Di Thomas - postato il 02/10/2018 22:14 - rispondi

I cattivi degli anime non sono stupidi, è che hanno a cuore l'onore cavalleresco!



https://tvtropes.org/pmwiki/pmwiki.php/Main/MookChivalry

--
Thomas


Anonymous coward Di Anonymous coward - postato il 06/10/2018 16:04 - rispondi

ma questi stronzi hanno:

A. un contratto "flat" che possono aprire tutti i ticket che vogliono? (malissimo)

B. un contratto "tot ticket" superati i quali pagano uno sproposito a ticket? (gia' meglio)

C. Un contratto "a ticket" che per ogni ticket aperto pagano un fisso? (immane goduria)

Perche' se sei nell'ipotesi "C" allora io gli metto e tolgo la redirect ina volta al minuto per otto ore al giorno, che mi frega?

Gli idioti vanno colpiti li dove fa piu' male: noo, ne' in bocca ne' sotto la cintura, ma nel portafogli!

--
Anonymous coward


Precedente Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira