Commenti & Opinioni


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register

Provato su che?

Questo fine settimana mi sono dato (mio malgrado) ai lavori di casa, lavori per i quali sono dovuto andare ad acquistare alcune cose, e cosi' facendo sono finito in centro proprio nel punto in cui una delegazione di giovinastri pagati (o forse no) da una delle tante organizzazioni animaliste olandesi aveva il suo banchetto. Sono stato immediatamente placcato da una delle suddette attiviste (purtroppo il "placcaggio" e' stato solo verbale) che ha cominciato a babbilare sul problema dei test medici fatti su animali. Alla famosa domanda "non vorresti farli smettere" la mia risposta e' stata "no".

La faccenda e' andata avanti per un po', quindi mo' vi beccate il rantolo.

Alura, cominciamo con lo stabilire che le uniche cose che ha senso "testare" su animali sono mediche o cosmetiche. Quindi roba che, prima o poi, qualcuno (tipo... NOI) dovrebbe mangiarsi o spalmarsi addosso.

Indipendentemente da quello che uno pensi riguardo il mercato dei cosmetici, questo esiste e continuera' ad esistere per parecchi anni.

Per quanto riguarda la medicina, mi piace pensare che se devo sottomettermi ad una operazione, il tipo che manovra il bisturi abbia affinato la sua tecnica su diversi maiali e verificato se sopravvivevano o no all'operazione prima di provare su di me.

Per quanto riguarda i test di medicinali, mettiamo il caso che voi vi sentiate male e siate dal medico, il quale vi dice: "Ho qui' due diverse medicine che dovrebbero fare al caso tuo. La pillola rossa qui', e' stata provata su topi, conigli, cani, gatti, cavalli, muli, orsi polari, pinguini, oche... hemmmm.... pesci rossi, delfini, granchi, coccodrilli, scimmie.... insomma tutti i foxxuti animali di questo foxxuto pianeta se lo sono mangiato e nessuno e' mai crepato!, quindi forse non ti cura ma di certo non ti ammazza. Questa pillola blu' qui invece... heee... allora, loro hanno questo sistema computerizzato no? Molto molto molto sofisticato... Veramente un bel sistema... Con una gran grafica... Una roba tipo Hal 9000... No, aspetta, quello ha ammazzato gli umani alla fine quindi non va bene, no, dimenticati la parte di Hal... Un bellissimo sistema computerizzato. E dopo che hanno fatto funzionare questo software di analisi, un gran bel software tra' l'altro, con una bella grafica, comunque il software ha detto che non c'e' nessun problema. Quindi il concetto e' che se decidi di mangiarti sta cosa tu sarai il primo essere vivente che lo ha fatto e pertanto mi piacerebbe videoregistrarti per vedere se funziona e se ci sono degli effetti collaterali".

Ora, chiamatemi un po' egoista, dite che sono prevenuto sui "bellissimi sistemi computerizzati", ma io preferisco la pillola rossa. Ed ecco perche' penso che i test sugli animali sono qui' per rimanere.

Davide Bianchi
17/01/2010 10:46

 

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

14 messaggi this document does not accept new posts
Luca BertoncelloPerfettamente d'accordo Di Luca Bertoncello - postato il 17/01/2010 11:37
Che a me viene sempre in mente quella famosa scritta "questo prodotto NON e' stato testato su animali".... scritta sulla confezione di un INSETTICIDA!

Che uno a questo punto potrebbe anche chiedersi come possano sapere se funziona...

Ciao

--
Luca Bertoncello


Davide Bianchi@ Luca Bertoncello Di Davide Bianchi - postato il 17/01/2010 16:44

> Che uno a questo punto potrebbe anche chiedersi come possano sapere se funziona...

Non devi spruzzarlo, devi picchiare le zanzare con la bomboletta.

--
Davide Bianchi


Angelo Guidettifinalmente! Di Angelo Guidetti - postato il 17/01/2010 13:26

Qualcuno che la pensa come me su questo argomento, mi sento un po' meglio.. sai dopo essere stato additato da chiunque come una bestia cattiva..

--
Angelo Guidetti


ezekielpersonale opinione Di ezekiel - postato il 17/01/2010 14:03

sono pienamente in accordo con te. E poi diciamocelo, il 99% delle cavie non esisterebbero se non per la ricerca.
E' d'obbligo dire che anche a me piacerebbe vedere umani e non felici in un mondo paradisico, ma questo non avvverà mai, quindi a nostro malgrado cerchiamo di prenderci il meglio che la ricerca può offrirci.

--
ezekiel


Anonymous coward@ ezekiel Di Anonymous coward - postato il 17/01/2010 19:09

> E poi diciamocelo ...

Anzi ... "dicetevelo" (cit) ... lol

--
Anonymous coward


Herr Franztra parentesi Di Herr Franz - postato il 17/01/2010 14:24

Anch'io dico che è meglio testare sugli animali prima che sulle persone (anche se penso che la pillola blu farebbe bene a prendersela un sacco di gente che conosco...anche se non sono malati...); unico vincolo : farlo
a)senza far soffrire inutilmente l'animale (es: per testare le staminali sul cervello si prende un animale con problemi biologici al cervello e si testa su di lui, non si prende a martellate in testa un animale finchè non ha il danno e poi lo si cura)
b)su MOLTI tipi di animali , meglio se scimmie; (es: lo sapevate che la penicillina è tossica per i gatti? se l'avessero testata su di un gatto ora non ce l'avremmo e chissà quanta gente sarebbe morta)
Se proprio non dobbiamo testarla sugli animali , testiamola sugli animalisti.
Ma loro (guarda caso) non si offrono mai...

--
Herr Franz


Davide Bianchi@ Herr Franz Di Davide Bianchi - postato il 17/01/2010 16:46

> Se proprio non dobbiamo testarla sugli animali , testiamola sugli animalisti.

Ci sono tanti avvocati in giro...

--
Davide Bianchi


LilithSChild@ Davide Bianchi Di LilithSChild - postato il 17/01/2010 18:31

> Ci sono tanti avvocati in giro...
>
... o responsabili marketing ...

--
LilithSChild


maxxfi@ LilithSChild Di maxxfi - postato il 18/01/2010 12:59

> > Ci sono tanti avvocati in giro...
> >
> ... o responsabili marketing ...
>

Ehi, non scherziamo su queste cose!
Se poi gli esperimenti vanno male e otteniamo un ceppo di avvocati
o markettari resistenti a infezioni e malattie, finisce
che manco la pestilenza ce li toglie piu' di torno.

--
maxxfi


mauro morichi@ Davide Bianchi Di mauro morichi - postato il 17/01/2010 20:07

> > Se proprio non dobbiamo testarla sugli animali , testiamola sugli animalisti.
>
> Ci sono tanti avvocati in giro...
>

dubito che si possa sperimentare con risultati validi. la loro struttura genetica e' troppo diversa da quella umana, anzi, da quella animale in genere!

--
mauro morichi


Alessandro@ Herr Franz Di Alessandro - postato il 18/01/2010 04:32

> Anch'io dico che è meglio testare sugli animali prima che sulle persone (anche se penso che la pillola blu farebbe bene a prendersela un sacco di gente che conosco...anche se non sono malati...); unico vincolo : farlo
> a)senza far soffrire inutilmente l'animale (es: per testare le staminali sul cervello si prende un animale con problemi biologici al cervello e si testa su di lui, non si prende a martellate in testa un animale finchè non ha il danno e poi lo si cura)
>
>

Credo che i test per un futuro vaccino per l'HIV necessitino di animali da infettare volontariamente per vedere se questo funziona;

Credo che la vita massima di un topo o di una qualunque cavia sia troppo ridotta perchè sia abbia un'alta popolazione di individui che sviluppi una qualche patologia tumorale senza che sia indotta da sostanze cancerogene.

In generale, se non si inducono determinate condizioni volontariamente credo sia difficile avere dati validi dal punto di vista medico.

Quindi, brutto a dirsi, ma ben venga anche l'uso del martello.

oppure possiamo sempre aspettare che piovano mattoni sulle mucche...

--
--
alx


Alex@ Herr Franz Di Alex - postato il 18/01/2010 10:28

> b)su MOLTI tipi di animali , meglio se scimmie; (es: lo sapevate che la penicillina è tossica per i gatti? se l'avessero testata su di un gatto ora non ce l'avremmo e chissà quanta gente sarebbe morta)

Se non ricordo male è tossica per le cavie, abbiamo avuto fortuna che non ce n'erano a disposizione e Flemming l'ha testata sui topi (che tanto resistono a tutto). E comunque è un discorso che non ha senso: se la testi su 1000 animali alla fine trovi per forza quelli che muore, che fai? Butti via la pennicilina e l'aspirina?

Il test definitivo, è triste ammetterlo, lo si fa sempre sulle persone.

--
Alex


Anonymous cowardtest animali Di Anonymous coward - postato il 18/01/2010 10:06

Tutte le sostanze chimiche sono testate su animali per legge. I prodotti che riportano "non testato su animali" vuol dire che utilizzano tutte sostanza già testate e considerate sicure quindi non vi è bisogno di alcun ulteriore test.

Tra l'altro questo comporta il fatto che quelli non testati paradossalmente sono più sicuri di quelli testati.

--
Anonymous coward


Anonymous cowardProvarlo su avvocati e markettari Di Anonymous coward - postato il 18/01/2010 15:08

Mi associo pienamente all'idea, inoltre al contrario delle cavie da laboratorio è impossibile che ricercatori e ambientalisti possano affezionarsi a questi soggetti, quindi si risolve anche il problema etico.

--
Anonymous coward


14 messaggi this document does not accept new posts

Precedente Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort