Commenti & Opinioni


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register

Bitter, cynical & get things done

Alura, per vari motivi che non staro' qui a reiterare, mi ritrovo alla ricerca di un nuovo lavoro. E mi ritrovo a sostenere diversi colloqui con svariate aziende che (piu' o meno) si contendono i miei servigi.

E come ogni volta mi ritrovo a sorprendermi della "fauna" che si incontra in questo tipo di attivita'.

  1. Quelli che "perche' vuoi venire a lavorare PROPRIO da noi?"

    Quajo'... Io non ti conosco, sinceramente, prima che tu mi telefonassi manco sapevo che tu esistevi. Il sito interdet della tua azienda e' fatto con lo stesso stampino con cui sono fatti altri diecimila siti identici ed e' meno informativo delle pagine gialle, il tuo ufficio e' un loculo in un formicaio con altri diecimila uffici identici. Non c'e' bisogno di essere dei geni per capire che non siete Microsoft, quindi il punto non e' perche' IO voglio venire a lavorare PROPRIO da voi, ma perche' VOI volete assumere PROPRIO me.

  2. Quelli che "perche' ha risposto al nostro annuncio"

    Perche' tu offri un lavoro ed io ne sto cercando uno?

  3. Quelli che "noi cerchiamo un product - general - support - administrator - conscappellamentoadestra"

    Ma va? E pensare che a leggere le competenze sembra proprio che voi cercate un normalissimo system administrator! (hint: non sai cosa ca$$o cerchi, ok, e' normale, ma cerca di non montarti la testa eh?)

  4. Quelli che "faremo come minimo 3 colloqui di selezione"

    Ed a meta' del primo colloquio gia' non sanno piu' cosa ca$$o dire o cosa ca$$o domandare. E poi magari mi dicono che vogliono assumere qualcuno al piu' presto possibile. Hemmm... e allora che fai 3 colloqui a fare?

  5. Quelli che "vedo dal suo CV che ha una vasta esperienza..."

    Si'. E' quello che succede quando lavori per venti anni e non sei cerebroleso. Se ti applichi un pelino vedrai che quando avrai la mia eta', cioe' tra un 15 anni circa, la avrai anche tu.

  6. Quelli che "noi usiamo sempre 'bleeding-edge' technolgies"...

    Che in venti anni ne ho viste nascere e morire un miliardo di "bleeding-edge", in molti casi si sono trascinate dietro diverse aziende come la tua (OS2 anyone?)

  7. Quelli che "hai mai avuto esperienza con..."

    Ma il mio cv lo hai letto o no? Se ce la avevo la scrivevo no?

  8. Quelli che "lei come si definirebbe"?

    Acido, cinico e che fa le cose (l'effetto che ottengo, di solito, e' che il tizio fa' un balzo all'indietro).

Poi c'e' la domanda che mi lascia sempre perplito. Che non ho mai capito che ca$$o di senso ha e continuano a farla: "quale e' il tuo lavoro ideale?". Quajo' a me piacerebbe tanto fare il Presidente degli Stati Uniti o essere nominato CEO di Oracle. Ma dubito che succedera' e sicuramente non qui. Ci sono ampie possibilita' che, nella graduatoria di "lavori ideali", quello che potresti offrirmi sia mooooolto in basso, quindi che me lo domandi a fare?

Ma non disperarti. Come risponde Michael Caine alla domanda "come scegli un ruolo da interpretare": "prima si scelgono i ruoli veramente grandi, se non se ne ottengono, si scelgono quelli mediocri e se manco quelli arrivano, si prendono quelli che pagano i conti a fine mese".

Come si puo' intuire dalla lista sopra, in molti casi il colloquio termina prima ancora di cominciare, lasciandomi a pensare a come accidenti fa sta' gente ad essere ancora in affari.

Davide Bianchi
10/06/2009 09:58

 

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

50 messaggi this document does not accept new posts
ilnonnovincibwahahah Di ilnonnovinci - postato il 10/06/2009 10:04
sei unA zitellA acidA :-\)

--
ilnonnovinci


Davide Bianchi-AT- ilnonnovinci Di Davide Bianchi - postato il 10/06/2009 10:05

> sei unA zitellA acidA

Hai dimenticato "cinicA".

--
Davide Bianchi


Savoldi Claudionone Di Savoldi Claudio - postato il 10/06/2009 11:37

Beh che dire?
Ti proporrei per la ma pardon la gabbia di cerebrolesi dove attualmente presto la mia opera per la gestione informatica se non fosse che me ne sto andando pure io, in attesa del momento propizio (aka il massimo danno col minimo sforzo).

anyway good luck

--
Savoldi Claudio


StéphaneAlmeno una domanda può avere senso... Di Stéphane - postato il 10/06/2009 13:46

Beh per la domanda numero 7 può avere senso se si tratta di qualcosa che magari non vale la pena menzionare sul CV. Ad esempio se leggono sul CV esperienza con l'XML, chiedere se hai avuto esperienza con XSLT è legittimo. Certo non ha senso chiederti se hai avuto esperienza con Ruby se sul tuo CV c'è scritto Java, C/C++ e FORTRAN...

--
Sté-Phane


RingoFaccio il programmatore! Di Ringo - postato il 10/06/2009 14:01

Mi viene in mente quella volta ad un mio colloquio.
Programmatore cercasi.
UL:"Lei che linguaggi conosce"
IO:"Che domande? Io sono un programmatore"
UL:"Si ma in che cosa programma?"
IO:"Lei di solito chiede al suo meccanico che chiavi inglesi conosce?"
UL:"In che senso scusi?"
IO:"Nel senso che programmatore e' un concetto piu' ampio di /sa usare il tal linguaggio/. Un programmatore puo' imparare facilmente un nuovo linguaggio, mentre chi sa usare il tal linguaggio ci mette anche anni ad imparare a programmare."
UL:"A noi serve una persona che conosca il linguaggio, per essere operativa al piu' presto."
IO:"Grazie, le faremo sapere."

Indovinello: qual e' il linguaggio a cui alludeva UL?

--
Ringo

Andrea-AT- Ringo Di Andrea - postato il 10/06/2009 14:46


> Indovinello: qual e' il linguaggio a cui alludeva UL?

PHP!

--
Andrea


Ringo-AT- Andrea Di Ringo - postato il 11/06/2009 12:02

Sbagliato.
Hint: e' un linguaggio mouse-oriented (e platform heavily dependent)

--
Ringo

Sabrina-AT- Ringo Di Sabrina - postato il 15/06/2009 19:00

> Indovinello: qual e' il linguaggio a cui alludeva UL?

Premesso che il PHP è quello che avrei detto per secondo... Visual Brindisi? Quel famoso linguaggio che ai colloqui di lavoro ti chiedono anche quale versione sai usare?

Comunque è bello vedere quanta gente sta cambiando lavoro (o pensa di farlo) in questi periodi.

--
Sabrina


AngkarnGetting things done... Di Angkarn - postato il 10/06/2009 15:51

...come recita David Allen!

In Italia è diverso, la vera domanda chiave è: "Perché vuol cambiare lavoro?"
se mi capita una volta che proprio non me ne frega niente gli dico che voglio una segretaria nuova da tr*m*b*re....

--
Angkarn


anonymous-AT- Angkarn Di anonymous - postato il 10/06/2009 23:15

Non é mica cosi' stupida... al buon selezionatore interessano non solo le tue competenze tecniche, ma anche capire che tipo di persona sei - e che motivazioni hai.

--
anonymous

Kurgan-AT- Angkarn Di Kurgan - postato il 11/06/2009 14:04


> In Italia è diverso, la vera domanda chiave è: "Perché vuol cambiare lavoro?"

E la risposta di solito e` "Perche` dove lavoravo prima ero sottopagato, mi facevo un cucu` cosi` per portare avanti le cose, ed ero circondato da mentecatti e fannulloni che anziche` aiutarmi passavano il tempo a crearmi nuovi problemi e a mettermi i bastoni fra le ruote".

Solo che se dici cosi`, non ti prendono mai.

Io ho risolto facendo il consultante. Posso dire questa cosa di tutti, e di solito vengo ascoltato anziche` buttato fuori.

--
Il massimo danno con il minimo sforzo


Angkarn-AT- anonymous Di Angkarn - postato il 24/06/2009 06:13

> Non é mica cosi' stupida... al buon selezionatore interessano non solo le tue competenze tecniche, ma anche capire che tipo di persona sei - e che motivazioni hai.
>

Bah, dovrebbe esserci una sorta di equilibrio. Non esiste un selezionatore che non abbia chiesto questa domanda (obiettivamente cretina), in compenso molti non hanno nemmeno chiesto le richieste economiche, quasi la metà non ha fatto nemmeno una domanda tecnica.
Se si continua di questo passo, i colloqui diventeranno un test per dimostrare se si è "smart, cool & very pro-active".

--
Angkarn


Adriano-AT- Ringo Di Adriano - postato il 10/06/2009 19:04

Beh, sa' imparare un linguaggio si fa velocemente, pero' imparare a usare le librerie del linguaggio forse non tanto, e in certi casi, prima di sapere programmare elegantemente in un linguaggio ci vuole. Mi viene in mente il caso di tanti programmatori Java che passano a Python e si trovano a riscrivere codice Java, solo indentato e senza { }.

--
Adriano

Ringo-AT- Adriano Di Ringo - postato il 11/06/2009 12:06

Quello e' ancora niente.
A me e' capitato di vedere gente (gente e' un eufemismo) scrivere tutto quanto il codice nel main, senza utilizzare funzioni, e dichiarando variabili rigorosamente globlali.
E questo non e' un limite del linguaggio usato.

In ambito aziendale non viene richiesto di scrivere codice bello e ottimizzato.
Viene richiesto codice leggibile e facile da farci manutenzioni/modifiche.


--
Ringo

Kent MorwathMa questi.... Di Kent Morwath - postato il 10/06/2009 23:17

... non dovevano essere il posto ideale dove lavorare? ;-\)

Aah! La ricerca del Graal (aka l'azienda perfetta) continua... se volessi abbandonare l'Olanda ti direi di fare un salto da noi... ma poi non vorrei trovarmi protagonista di una delle tue storie :-\)

--
Kent Morwath


Davide Bianchi-AT- Kent Morwath Di Davide Bianchi - postato il 11/06/2009 08:45

> ... non dovevano essere il posto ideale dove lavorare?

Non ideale, solo meglio. E la parola chiave e' "dovevano"...

> ma poi non vorrei trovarmi protagonista di una delle tue storie

Paura eh?

--
Davide Bianchi


Kent Morwath-AT- Davide Bianchi Di Kent Morwath - postato il 12/06/2009 14:40

> Non ideale, solo meglio. E la parola chiave e' "dovevano"...

Peccato...

> Paura eh?

Mah, non più di tanto - in genere so cosa faccio e non mi dispiace se qualcuno è capace di farmi notare che sto facendo un'idiozia. Però io lavoro con Windows (e lo so far funzionare... - quindi non è un'idiozia!) quindi ci sarebbe da ridere... :-\)

--
Kent Morwath


anonymousNessuna vi pone mai questa domanda? Di anonymous - postato il 11/06/2009 10:36

"Ma lei fra dieci anni come si vede?"
Questa domanda mi fá sempre cadere gli attributi per terra,mi toglie la voglia di andare avanti con il colloquio.

--
anonymous


Davide Bianchi-AT- anonymous Di Davide Bianchi - postato il 11/06/2009 10:59

> "Ma lei fra dieci anni come si vede?"

Mi e' stata posta una volta. La mia risposta e' stata "su una spiaggia di Copacabana con una coca in mano a guardare le ragazze in bikini".

--
Davide Bianchi


anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 11/06/2009 12:16

> > "Ma lei fra dieci anni come si vede?"
>
> Mi e' stata posta una volta. La mia risposta e' stata "su una spiaggia di Copacabana con una coca in mano a guardare le ragazze in bikini".

era il colloquio per un posto di bagnino?

--
anonymous


Davide Bianchi-AT- anonymous Di Davide Bianchi - postato il 11/06/2009 14:11

> era il colloquio per un posto di bagnino?

No. Gigolo'.

--
Davide Bianchi


Adriano-AT- Davide Bianchi Di Adriano - postato il 11/06/2009 20:07

> > "Ma lei fra dieci anni come si vede?"
>
> Mi e' stata posta una volta. La mia risposta e' stata "su una spiaggia di Copacabana con una coca in mano a guardare le ragazze in bikini".
> --
> Davide Bianchi

E quanti anni fa ti hanno fatto quella domanda?

--
Adriano


Davide Bianchi-AT- Adriano Di Davide Bianchi - postato il 11/06/2009 20:12

> E quanti anni fa ti hanno fatto quella domanda?

Meno di 10.

--
Davide Bianchi


DTM_MIgiusto un paio Di DTM_MI - postato il 11/06/2009 11:59

al punto 7 aggiungo il punto 7-BIS
oltre a chiederti se sai fare cose non scritte nel tuo CV (della serie lo hai letto o no???) fanno la faccia del caso: "ecco un altro che mi fa perdere tempo, se non ha le competenze che ci viene a fare". inutile dire che nell'annuncio le competenze non erano scritte.
altro punto: la domandona.... "come mai ha cambiato tante aziende negli ultimi 3 anni"?
la risposta: perchè da qualche tempo a questa parte le aziende usano solo i contratti a proggetto per avere un "dipendente non assunto" e poi dire "arrivederci e grazie"

--
DTM_MI


Gabriele Corrieri-AT- Davide Bianchi Di Gabriele Corrieri - postato il 11/06/2009 19:01

>> Come si puo' intuire dalla lista sopra, in molti casi il colloquio termina prima ancora di cominciare, lasciandomi a pensare a come accidenti fa sta' gente ad essere ancora in affari.

... leggendo le tue FAQ è facile: sono tutti così, non dico io dei miei colloqui, cambia l'argomento ma il modo di atteggiarsi è pressochè uguale: ma ci sono scuole apposta per imparare oppure questa gente nasce già con questa innata dote?

BTW: Davide che tu ci creda o no tu sei un cancerino (zodiacalmente parlando) e ricalchi pressochè fedelmente l'acidità tipica del tuo segno, non che sia negativa,anzi è sintomo anche di molta sincerità.
BTW2: quanto tempo è che sei in $network_gestapo? un anno e mezzo? E' il tuo record negativo di permanenza? Essì che le promesse erano mooolto buone (il pinguino ninja, i vari cartelli ..)
BTW3: e l'idea di farti una società tutta tua? No, non chiedermi perchè non la faccio io ...

--
Gabriele


Davide Bianchi-AT- Gabriele Corrieri Di Davide Bianchi - postato il 11/06/2009 19:29

> BTW2: quanto tempo è che sei in $network_gestapo? un anno e mezzo?

Si'.

> E' il tuo record negativo di permanenza?

No.

> BTW3: e l'idea di farti una società tutta tua?

No grazie. Been there, done that, didn't got the t-shirt.

--
Davide Bianchi


MaxPerche' fanno certe domande Di Max - postato il 11/06/2009 22:14

> "perche' ha risposto al nostro annuncio"

Vogliono sapere due cose: prima, come classificarti nella scala dei candidati
0) Disoccupato disperato
1) Maloccupato stressato
2) Occupato sottopagato
3) Occupato desideroso di cambiamento
4) Carrierista in movimento
5) Arrivista da competizione
Piu` e` alto il punteggio meglio ti considerano.

Seconda cosa, se hai "strong drive". Qualunque cosa significhi.

> "perche' vuoi venire a lavorare PROPRIO da noi?"

Vogliono sapere se hai "commitment" verso l'azienda. Si aspettano che tu vada da loro perche' li ami e hai a cuore la sorte dell'azienda. No, veramente! Preoccupati!!!

> "quale e' il tuo lavoro ideale?"

Sempre ai fini della classificazione. Oltre alle due cose elencate prima dovrebbe misurare il "problem solving", nonche' far capire a chi ti sta davanti se sei un tipo problematico.

--
Max


WM... e' sempre la stessa storia! Di WM - postato il 11/06/2009 22:15

leggendo le tue storie relative all' ultimo lavoro ho pero' un sospetto: visto il cambiamento di atteggiamento soprattutto del tuo capo (da quelle che sono le tue storie) mi sono fatto l' idea che:

- o al tuo capo e' venuto un coccolone da paura
- o il tuo capo e' stato rapito dagli alieni, e' stato clonato, e a te e' ritornata la brutta copia

:-) :-\) :-\)

non tenerci sulle spine per il nuovo datore lavoro

per la cronaca lavoro dal 95 ed ho lavorato per 8 diverse ditte. tenuto conto che per 1 solo sono riuscito a stare li' per 7 anni ti lascio indovinare quale e' stata la durata media dei miei "rapporti". lavorativi intendo :-\)

ciao
WM

--
WM


Davide Bianchi-AT- WM Di Davide Bianchi - postato il 12/06/2009 07:26

> - o al tuo capo e' venuto un coccolone da paura
> - o il tuo capo e' stato rapito dagli alieni, e' stato clonato, e a te e' ritornata la brutta copia

Mi sa la seconda...

--
Davide Bianchi


Filippo Boschetticoraggio Di Filippo Boschetti - postato il 12/06/2009 12:21

Se non sono cerebrolesi, non li prendono alle "risorse umane"...
Nel 2003 mi sono trovato a casa (azienda fallita, come tante altre .net del periodo). Ho inviato 300 curricula, ce ne fosse uno che mi ha convocato per un colloquio.
Ora, per curiosità (e un po' anche per disperazione), ho alzato la cornetta e ho chiamato io: a parte i soliti bla bla, qualcuno, sincero, mi ha detto: sei troppo vecchio per noi. E nel 2003 avevo 36 anni!!!
Ho capito il messaggio e mi sono trasformato in conslutante: lavoro per gli stessi 'mbec... aziende, mi pagano 4x lo stipendio di un dipendente, continuano a non capire 'na beneamata fava e viviamo tutti contenti e felici.
Ho buttato nel cesso il Maalox, tanto adesso c'ho altre 235 malattie psicosomatiche che mi allietano la giornata.

--
http://www.danzainsieme.it


Kurgan-AT- Filippo Boschetti Di Kurgan - postato il 13/06/2009 12:53


> Ho buttato nel cesso il Maalox, tanto adesso c'ho altre 235 malattie psicosomatiche che mi allietano la giornata.

Se fai il consulente con coscienza, vivi stressato.
Del resto, anche se fai il dipendente con coscienza, vivi stressato.
Pero` come dipendente ti pagano di meno e la tua opinione non conta un razzo.
Quindi, molto meglio fare il consulente. Almeno sei stressato ma abbastanza ricco da pagarti le medicine.

--
Il massimo danno con il minimo sforzo

anonymous-AT- Filippo Boschetti Di anonymous - postato il 15/06/2009 22:36


> Ora, per curiositá (e un po' anche per disperazione), ho alzato la cornetta e ho chiamato io: a parte i soliti bla bla, qualcuno, sincero, mi ha detto: sei troppo vecchio per noi. E nel 2003 avevo 36 anni!!!

Consolati a me lo hanno detto nel 2000 e ne avevo 28!!! dicendo qualcosa tipo "Ok tu hai esperienza, ma se prendo un neo diplomato, gli faccio fare i corsi della ue prendo i contributi e mi costa meno...pero' se vuoi ti prendo a partita iva....

Mah! chissá perché sono falliti...

j

--
anonymous

anonymouschi sono.. Di anonymous - postato il 12/06/2009 16:24

> Acido, cinico e che fa le cose

Dr. Hosue?

--
anonymous


Davide Bianchi-AT- anonymous Di Davide Bianchi - postato il 12/06/2009 17:59

> Dr. Hosue?

Ecchille'?

--
Davide Bianchi


anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 13/06/2009 09:29

> Ecchille'?

bad typo
Dr. House -> http://it.wikipedia.org/wiki/Dr._House_-_Medical_Division

--
anonymous

Gabriele Corrierimodesto ... Di Gabriele Corrieri - postato il 12/06/2009 21:57

Non avendo 'ponti di comando' o 'sale macchine' ho deciso di appendere nelle mie vicinanze un bel cartello, da oggi pomeriggio

I'M BITTER, CYNICAL AND GET GENERALLY GET THINGS DONE

ovviamente dato il livello di cultura locale lo ha capito lo 0,1% di chi lo ha visto, ma tant'è che la soddisfazione me la son tolta ... ci vorrebbe la magliettina con su stampata la frase .... :-\)

--
Gabriele


Davide Bianchi-AT- Gabriele Corrieri Di Davide Bianchi - postato il 13/06/2009 09:53

> I'M BITTER, CYNICAL AND GET GENERALLY GET THINGS DONE

Io ci aggiungerei "and my english sucks"

--
Davide Bianchi


anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 13/06/2009 17:58

> > I'M BITTER, CYNICAL AND GET GENERALLY GET THINGS DONE
>
> Io ci aggiungerei "and my english sucks"
>
>
> --
> Davide Bianchi

BITTER

--
anonymous


Gabriele Corrieri-AT- Davide Bianchi Di Gabriele Corrieri - postato il 14/06/2009 01:02

> Io ci aggiungerei "and my english sucks"

... ehm è partito un get di troppo ... :-\) ho copiato la frase, aggiunto il generally (ma è così brutto?!?) ed è riamsto un get di troppo ... nel cartello che c'è al posto giusto il get di troppo non c'è ;-\)

vabbè anche se sono gemelli perfezionista casso anch'io ogni tanto, D. non fare il cancerino troppo acido, altrimenti la prossima volta che mi passa a tiro una cancerina mica male mi scappa la voglia di broccolarla ...


--
Gabriele


anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 14/06/2009 02:15

> > I'M BITTER, CYNICAL AND GET GENERALLY GET THINGS DONE
>
> Io ci aggiungerei "and my english sucks"

rotflmao

--
anonymous


MotosauroIn bocca al lupo Di Motosauro - postato il 15/06/2009 12:55

Spero che sto giro trovi un posto meno fecondo di storie. Peggio per noi, ma meglio per te :-\)

Sui colloqui concordo, a volte sono ridicoli.
Per fortuna al colloquio per il nuovo posto non mi hanno chiesto dove io voglia essere fra $n anni :-\) (sto cambiando lavoro anch'io giusto adesso)

--
Those who do not understand Unix are condemned to reinvent it, poorly.
-- Henry Spencer


Manuelsarò fortunato io... Di Manuel - postato il 16/06/2009 13:31

per fortuna 'ste domande idiote me le hanno risparmiate.
Il mio colloquio tipo è: quanto mi date? con quale contratto? Si/No.

Ho cambiato società proprio all'inizio del mese, e devo ammettere che (almeno in apparenza) le premesse ci sono. Anche perchè ho detto subito al mio capo "sulla carta, tutte le aziende sono dinamiche/leader/motivanti, poi ne riparliamo fra un annetto."

In bocca la lupo D., sei sempre il migliore.

--
::: meksONE ::: a Magic Eight Ball user :::


Simone ContiBuona fortuna D. Di Simone Conti - postato il 19/06/2009 17:05

Spero che tu possa trovare presto un lavoro meno snervante,che ti possa dare molte soddisfazioni e magari meno cl/ul.

L'ho detto io: Copacabana sulla spiaggia. E' l'unica.

GeoEcco la spiegazione Di Geo - postato il 23/06/2009 10:59

Siccome mi e' capitato di essere dall'altra parte della barricata, a beneficio di tutti, fornisco la traduzione alle domande stupide ;-\)

Premessa.
Queste traduzioni sono valide qui in Gran Bretagna, non e' necessariamente vero che siano valide in Italia.


"perche' vuoi venire a lavorare PROPRIO da noi?"

Trad. Sei un disperato alla ricerca di un lavoro qualunque esso sia oppure sei anche vagamente interessato a questa ditta?
Nel primo caso nel momento in cui troverai un lavoro piu' interessante mi lascerai in braghe di tela ed io dovro' rompermi i ciglioni con un'altra sessione di colloqui.
Nel secondo caso, se tu sei bravo a fare il tuo lavoro ed io sono bravo a motivarti c'e' la possibilita' che riusciamo a fare un bel team di lavoro, nel qual caso ci sono meno possibilita' che tu ti vada a cercare a breve un nuovo lavoro (e che io mi ritrovi nella rottura di ciglioni di cui sopra).


"perche' ha risposto al nostro annuncio"

Vedi sopra

"noi cerchiamo un product - general - support - administrator - conscappellamentoadestra"

Ci sono due possibilita':
1. Io che ti sto facendo il colloquio non capisco una mazza di quello che ti sto chiedendo.
2. Io che ti sto facendo il colloquio so benissimo cosa ti sto chiedendo e voglio vedere se tu capisci che ti sto facendo una supercazzola (nel qual caso vuol dire che sei una persona competente e quindi ci sono buone possibilita' che tu salga a bordo) oppure no (nel qual caso vuol dire che hai sparato cazz-AT-#*e nel CV e vuol dire che resti a terra).


"faremo come minimo 3 colloqui di selezione"

Anche qui due casi:
1. Me la voglio tirare
2. Ho una fraccata di CV validi sulla mia scrivania e voglio vedere fra questi quale persona puo' integrarsi meglio nel team.

"vedo dal suo CV che ha una vasta esperienza..."

Trad. Vediamo un po': hai sparato una fraccata di paroloni nel CV o queste cose le sai veramente? Sei un pomposo arrogantello rompiballe oppure sei un fantastico sysadmin/programmatore/whatever con due palle cosi' che io VOGLIO nel mio team SUBITO?


"noi usiamo sempre 'bleeding-edge' technolgies"...

Due possibilita':
1. Abbiamo speso (trad. buttato) una fraccata di soldi nell'IT e non vogliamo buttarne altri, quindi tu ti ritroverai a lavorare con un budget limitato.
2. Siamo genuinamente convinti di aver fatto un buon investimento nella nostra infrastruttura IT, vediamo se sei all'altezza (comunque un po' presuntuoso come modo di fare)


"hai mai avuto esperienza con..."

Trad. Non tutti scrivono tutto nel CV per motivi di sintesi ma soprattutto, vediamo cosa ne pensi di questa cosa (software/sistema operativo/ecc..) che abbiamo: se ti interessa o ti incuriosisce bene, se storci il naso ci sono buone possibilita' che nel momento in cui troverai un lavoro piu' interessante mi lascerai in braghe di tela ed io dovro' rompermi i ciglioni con un'altra sessione di colloqui.


"lei come si definirebbe"?

Trad. Vediamo se sei un rompiciglioni oppure no.


"quale e' il tuo lavoro ideale?"

Trad. Tu hai una tua idea di lavoro ideale, noi abbiamo un lavoro da offrire.
Se esiste anche solo una vaga possibilita' che ci siano anche solo pochi punti di contatto tra i due bene, viceversa saluti altrimenti ci sono buone possibilita' che nel momento in cui troverai un lavoro piu' interessante mi lascerai in braghe di tela ed io dovro' rompermi i ciglioni con un'altra sessione di colloqui.

NOTA BENE
Se chi vi sta facendo il colloquio si dimostra una persona sufficientemente brillante e/o di spirito risposte come "fare il bagnino miliardario su una spiaggia tropicale" vanno benissimo.
Esempio. ad uno dei primi colloqui che ho fatto qui a Londra mi hanno chiesto "Come mai dall'Italia (che nell'immaginario britannico e' un idilliaco posto da Dolce Vita Felliniana) sei venuto a Londra?"
La mia risposta e' stata "perche' mi piace il tempo (weather in senso metereologico)".
A distanza di un anno chi mi ha selezionato mi ha confessato che ero in lizza assieme ad altre 3 persone ma hanno deciso di prendere me perche' a parita' di competenze ero il piu' brillante (anche grazie a questa battuta).

Pensateci al prossimo colloquio. ;-\)

--
Geo


Angkarn-AT- Geo Di Angkarn - postato il 24/06/2009 06:17

> Siccome mi e' capitato di essere dall'altra parte della barricata, a beneficio di tutti, fornisco la traduzione alle domande stupide
>

Posso concordare su alcuni punti, rimane il fatto che non ho mai visto aziende che vedono bene l'ammettere ignoranze su determinate tecnologie richieste.
Poi, ti hanno preso perché nel colloquio sei stato il più spiritoso? Mmmm... di lavoro fai il clown?

--
Angkarn


WMecco l' ultima Di WM - postato il 24/06/2009 00:03

carino l' intervento gi geo... mi sto chiedente qual'e' la percentuale di presa per il $posto_rotondo_solitamente_preso_a_calci contenuta :-\)

comunque riporto qui la risposta datami (dopo sollecito) all' ultimo colloquio:

"purtroppo il nostro Cliente, dopo un'attenta analisi delle candidature esaminate, ha deciso di orientare diversamente la propria scelta"

se posso permettermi di chiederlo a geo: come la devo interpretare?
la domanda e' ovviamente retorica: ritengo di averlo capito bene, ma questo mi aiuterebbe a capire il valore della percentuale suddetta ;-\)

--
WM


Davide Bianchi-AT- WM Di Davide Bianchi - postato il 24/06/2009 07:28

> "purtroppo il nostro Cliente

Aaaaaa.... quindi era una agenzia di ricerca del personale. Bella gente quella... ci devo scrivere un articolino al riguardo.

--
Davide Bianchi


Geo-AT- Angkarn Di Geo - postato il 24/06/2009 09:26

>rimane il fatto che non ho mai visto aziende
>che vedono bene l'ammettere ignoranze su determinate
>tecnologie richieste.

Quale parte di "Queste traduzioni sono valide qui in Gran Bretagna, non e' necessariamente vero che siano valide in Italia" non era chiara?

>di lavoro fai il clown?

Piu' o meno, come il 99,9% di chi lavora nel nostro campo d'altronde.

--
Geo


Geo-AT- WM Di Geo - postato il 24/06/2009 09:32

>mi sto chiedente qual'e' la percentuale di presa
>-Per il $posto_rotondo_solitamente_preso_a_calci contenuta

Bassa, molto bassa.
Comunque fiche' non capiti dall'altra parte non ti rendi veramente conto della quantita' enorme di incagliacane che si presentano ad un colloquio.
Diciamo che su 100 CV arrivati un buon 60/70% vengono scartati subito e senza passare dal "Via" (come a Monopoli, il gioco), del rimanente un altro 30/40% si auto elimina del tipo che fissano il colloquio e poi non si presentano o rimandano senza avvisarti al che il loro CV finisce nell'archivio "come da procedura" (vedi cestino), un buon 30/40% ha sparato ca**ate nel CV e viene scartato, il resto e' varia umanita'.

>come la devo interpretare?

Se sei in Italia e' semplice:"c'e' il figlio/amico/amante di qualcuno da piazzare e tu non rientri in una di queste categorie".

--
Geo


WM-AT- Geo Di WM - postato il 24/06/2009 14:06

io mi ritengo un tecnico (non TENNICO!) quindi apprezzerei molto avere un colloquio tecnico (sempre non TENNICO :-\))
purtroppo in tutta la mia carriera me ne sono capitati solo 4

-nel 1mo non ho saputo rispondere e mi hanno lasciato a casa (hanno fatto bene)
-nel 2do e' andato tranquillo e mi hanno preso
-nel 3zo sono andato bene (mi hanno anche chiesto di riconoscere a memoria i codici colori delle resistenze) ma alla fine mi hanno lasciato a casa perche' dicevano che prendevo troppo
nel 4to sono andato molto bene (modestia a parte) ma quando al 2do colloquio ho incontrato il padrone della baracca sono stato contento che non mi abbiano voluto. anzi mi sono anche toloto la soddisfazione di andarmene sbattendo la porta: un $gonade_maschile come quello non lo avrei proprio digerito 8 ore al giorno. pero' un peccato per il tipo di lavoro

detto questo posso capire che i risvolti "psicologici" siano altrettanto importanti, ma allora anche chi fa i colloqui dovrebbe essere altrettanto "sincero" e dirti:
"guardi, attualmente la proprieta' sta passando di mano. il ganzo che c'era prima, che ha tirato su la baracca, sta per andare in pensione, lasciando la palla a dei bimbominkia"

oppure

"guardi stiamo cercando gente perche' questo e' un lavoro di $concime e non troviamo chi lo voglia fare"

ogni tanto vorrei vivere in binario...

--
WM


50 messaggi this document does not accept new posts

Precedente Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort