Commenti & Opinioni


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register

SummerTime

SummerTime - Anche nota come "Ora solare" (o legale, non ricordo mai quale e' quale). Io odio sta' cosa. Ma si puo' sapere perche' devo correre come un cretino ad aggiustare tutti gli orologi di casa ogni 6 mesi? Per non parlare dell'orologio della macchina e della moto?

A che pro???

Ogni anno leggo sul giornale che "consentira' un incredibile risparmio". MA DOOOOVEEEEE????

Ora, ragioniamo: le luci in ufficio (tutti gli uffici) sono sempre accese, indipendentemente da che tempo c'e' fuori, le luci in strada sono accese o spente automaticamente a seconda della luce ambientale, non gliene frega niente se l'orologio dice '8' o dice '9'. Il cosnumo di energia per industrie et similia non cambia di uno yota.

Quindi? Dove accidenti e' questo "risparmio"? Per me l'intera faccenda e' solo una grandissima rottura di marroni.

Davide Bianchi
29/03/2009 09:24

 

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

45 messaggi this document does not accept new posts
Gabriele CorrieriRisparmio?!? Di Gabriele Corrieri - postato il 29/03/2009 09:30
Ciao Davide,

forse il risparmio come dici tu non c'è ... e la rottura di zebedei, a parte il cambia-cambia orologi, arriverà da domani, un'ora di sonno 'bruciata nel nulla' non è così facile da assorbire, risultato per una settimana (se non di più-) vita da mezzi rintronati ...

Intanto goditi la domenica!! Che qui porkazz piove ... :|

--
Gabriele


Davide Bianchi-AT- Gabriele Corrieri Di Davide Bianchi - postato il 29/03/2009 09:37

> Intanto goditi la domenica!! Che qui porkazz piove ... :|

Qui no, ma tanto devo andare in co-lo.

--
Davide Bianchi


Gabriele Corrieri-AT- Davide Bianchi Di Gabriele Corrieri - postato il 29/03/2009 10:59

> Qui no, ma tanto devo andare in co-lo.

Una festa?!? C'è B, R o J? (mo' D. mi pesta :-\))
Bah se è per lavoro è una rottura di zebedei ma è pagata, se è per prendersi cura di Gort è una rottura e non è manco pagata :|

[OT] prevedi di rilasciare i sorgenti di FDT3? Volevo trarne spunto per qualcosina,ovviamente se possibile.

--
Gabriele


anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 29/03/2009 12:44

> > Intanto goditi la domenica!! Che qui porkazz piove ... :|
>
> Qui no, ma tanto devo andare in co-lo.
> --
> Davide Bianchi

Sento puzza di storia...

--
anonymous


Davide Bianchi-AT- Gabriele Corrieri Di Davide Bianchi - postato il 29/03/2009 13:07

> Una festa?!?

No. Il foxxuto server che ho installato solo la settimana scorsa e' morto! Due (2) dischi fissi foxxuti allo stesso tempo.

> [OT] prevedi di rilasciare i sorgenti di FDT3?

Si', come al solito, quando avro' abbastanza tempo per scrivere l'articolo al riguardo.

--
Davide Bianchi


DPYMah, forse un po' c'è Di DPY - postato il 29/03/2009 09:58

Io ricordo che 'alle tue latitudini' fa notte molto più tardi che qui da noi, quindi non mi stupirei se se ne sentisse il bisogno molto meno. In fin dei conti, a me non dispiace, gli uffici non sono aperti di sera (non tanti, perlomeno), ma le case sì, e in casa non si accende la luce se non è necessario.
E' anche vero che non ho mai avuto fastidi durante il cambio, ma psicologicamente preferisco avere le sere in cui fa notte più tardi (posso sfruttarle per varie cose), invece delle mattine in cui fa giorno alle 4:30..5, visto che a quell'ora sicuramente dormo.

--
DPY


Davide Bianchi-AT- DPY Di Davide Bianchi - postato il 29/03/2009 10:00

> a me non dispiace, gli uffici non sono aperti di sera (non tanti, perlomeno), ma le case sì, e in casa non si accende la luce se non è necessario.

Appunto: "se non e' necessario". E "necessario" e' una misura della luce ambientale, non dell'orologio. Quindi a che serve cambiare l'ora?

--
Davide Bianchi


anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 29/03/2009 12:20

> Appunto: "se non e' necessario". E "necessario" e' una misura della luce ambientale, non dell'orologio. Quindi a che serve cambiare l'ora?

Semplice: se albeggia alle 5 e fa buio alle 18, la luce la mattina non l'accendo, mentre la sera la accendo alle 18; se albeggia alle 6 e fa buio alle 19, la mattina la luce continuo a non accenderla, ma la sera l'accendo un'ora pié tardi: questa piccola ora di luce naturale in pié, moltiplicata per le case che non accendono quella elettrica, fa un certo risparmio (grande o piccolo che sia.. comunque c'é-).
Infine, quella estiva é l'ora legale, mentre quella invernale é quella solare.

--

Dino

--
anonymous


Alessandro-AT- Davide Bianchi Di Alessandro - postato il 29/03/2009 12:31

> > a me non dispiace, gli uffici non sono aperti di sera (non tanti, perlomeno), ma le case sì, e in casa non si accende la luce se non è necessario.
>
> Appunto: "se non e' necessario". E "necessario" e' una misura della luce ambientale, non dell'orologio. Quindi a che serve cambiare l'ora?
> --
> Davide Bianchi

CL guarda l'ora : vede "20:00" e dice "Donna! Ho Fame!"
e se per cucinare alle 20 con l'ora solare serve la lampadina, con l'ora legale no.
moltiplica per numero di CL in Europa, ottieni che
"Con l'ora legale, dal 2004 al 2007, l'Italia ha risparmiato complessivamente oltre 2,5 miliardi di kilowattora, pari a 300 milioni di euro, secondo quanto calcolato da Terna, la società responsabile in Italia della gestione dei flussi di energia elettrica sulla rete ad alta tensione; il risparmio per il solo 2007 è stato di 645,2 milioni di kilowattora." (cit. wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Ora_legale)

Lo so che non ti convince... ma se a molti piace esser presi in giro...

--
--
alx


Davide Bianchi-AT- anonymous Di Davide Bianchi - postato il 29/03/2009 13:09

> Semplice: se albeggia alle 5 e fa buio alle 18, la luce la mattina non l'accendo

Dubito che tu ti alzi alle 5, quindi alle 8 (o 9) la luce c'e' indipendentemente da cosa dice l'orologio. Ergo: a te che l'orologio dica '8' o '9' non ti fa' ne' caldo ne' freddo. D'altra parte tu non lavori solo con l'ora legale/solare, giusto? Quindi il "risparmio" e' completamente fasullo.

Davide

--
Davide Bianchi


Davide Bianchi-AT- Alessandro Di Davide Bianchi - postato il 29/03/2009 13:11

> e se per cucinare alle 20 con l'ora solare serve la lampadina, con l'ora legale no.

Palle. La luce la tieni accesa lo stesso.

> "Con l'ora legale, dal 2004 al 2007, l'Italia ha risparmiato complessivamente oltre 2,5 miliardi di kilowattora

E come fai a dirlo se non hai un valore di riferimento? Fai i calcoli ipotizzando che ?
In tal caso non e' un risparmio ma e' un /supposto/ risparmio. Invece viene venduto come dato reale e consolidato.

> a molti piace esser presi in giro...

Ecco, questo mi convince.

--
Davide Bianchi

anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 29/03/2009 19:52

> > Semplice: se albeggia alle 5 e fa buio alle 18, la luce la mattina non l'accendo
>
> Dubito che tu ti alzi alle 5, quindi alle 8 (o 9) la luce c'e' indipendentemente da cosa dice l'orologio. Ergo: a te che l'orologio dica '8' o '9' non ti fa' ne' caldo ne' freddo. D'altra parte tu non lavori solo con l'ora legale/solare, giusto? Quindi il "risparmio" e' completamente fasullo.

Alla mattina presto, che l'orologio segni le 5 o le 6 non cambia nulla (molti dormono ancora) ma alla sera verso le 18 o 19 se la gente ha un'ora di luce in pié, si presume eviti di accendere la luce artificiale. Ecco dove sta il risparmio. Chiaramente é riferito alle case, non a industrie o uffici che hanno consumi diversi. D'altronde se l'alternarsi di luce e buio si sfasa di un'ora fra estate e inverno, come ci si dovrebbe regolare altrimenti? O spostiamo l'orologio, o spostiamo gli orari, dicendo ad es. che la scuola comincia alle 9 e non pié alle 8 di mattina, ecc.. Mi pare pié praticabile la prima alternativa!
Ciao
Andrea

--
anonymous


Davide Bianchi-AT- anonymous Di Davide Bianchi - postato il 29/03/2009 19:57

> Alla mattina presto, che l'orologio segni le 5 o le 6 non cambia nulla (molti dormono ancora) ma alla sera verso le 18 o 19 se la gente ha un'ora di luce in pié, si presume eviti di accendere la luce artificiale.

Lo eviterebbero indifferentemente dall'orologio.

> come ci si dovrebbe regolare altrimenti?

Ignorarlo per esempio? Che te frega dell'orologio!

--
Davide Bianchi


anonymous-AT- Davide Bianchi Di anonymous - postato il 30/03/2009 20:11

> Ignorarlo per esempio? Che te frega dell'orologio!

Bé, frega per il semplice fatto che la maggior parte delle persone non si occupa pié di fare agricoltura modello bracciante nei campi, quindi lavorando relativamente alla luce del giorno: gli orari di lavoro sono scanditi dal quadrante dell'orologio.

Morale: se nella mia routine lavorativa torno a casa alle 19 e a quell'ora é buio, accendo la luce; se invece il sole tramonta alle 20, per un'ora evito di accendere le luci di casa mia.

Un'ora di luce elettrica in casa, moltiplicato per le case fa.. un risparmio: piccolo o grande che sia é comunque un numero positivo inequivocabilmente maggiore di 0; e il risparmio non si quantifica solo in soldoni (in pratica, chissenefrega se si deve pagare una persona mezza giornata di lavoro per aggiustare gli orologi, anche se in quel caso si potrebbe trovare una soluzione pié efficiente: esistono, ma elencarle sarebbe OT ; ) ).

--

Dino

--
anonymous


Davide Bianchi-AT- Luca BG Di Davide Bianchi - postato il 29/03/2009 13:13

> Per gli orologi: io in macchina lo tengo su UTC, e mi implemento la TZ in /dev/brain. Subito non è comodissimo, ma poi ti ci abitui.

Io ci ho gia' dei problemi a capire dove ca$$o sono e dove ca$$o devo andare, figurati se mi metto a fare le conversioni...

--
Davide Bianchi


anonymous-AT- Luca BG Di anonymous - postato il 29/03/2009 14:10

> Secondo i dati ufficiali Terna vi do un euro e mezzo in contanti, e non mi rompete le quaglie per quest'anno, OK?
Concordo. Anche perché basterebbe fare uno shift anticipato di mezz'ora di tutti i nostri orari. Es.: iniziare a lavorare 8.00 piuttosto che 8.30, pranzo 12.00 piuttosto che 12.30 (quando non sono le 13.00-13.30), inizio programmi alla sera 20.30 invece che 21.30 ecc.
Andare a letto alle 22.30 invece che 23.00.
> Per gli orologi: io in macchina lo tengo su UTC, e mi implemento la TZ in /dev/brain. Subito non é comodissimo, ma poi ti ci abitui.
Io tengo sia la macchina che il cellulare sull'ora legale (perché é per 7 mesi, invece che i 5 della solare) sempre.
Lo facevo anche con l'orologio da polso, ma dopo tutti mi rompevano le scatole che avevo l'ora sbagliata (farsi i cavoli propri no?)

--
anonymous


GioGioLo-AT- Luca BG Di GioGioLo - postato il 29/03/2009 21:10

> Secondo i dati ufficiali [cuttete] vi do un euro e mezzo in contanti, e non mi rompete le quaglie per quest'anno, OK?

Ah ah ah non posso che essere d'accordo!!!
Anche se, a dire il vero, riesco ad adattarmi istantaneamente al cambio dell'ora, ma questo è dovuto al fatto che sia privatamente che in campo lavorativo ho orari molto ma veramente molto flessibili :-\)
Ma solo il giro di "cambio orologi" vale più che un euro e mezzo, specie quello di quelle macchine astruse che non ti ricordi mai come cappero fai a salvargli le impostazioni e devi cercarti i manuali 2 volte l'anno :-\)

--
GioGioLo


argaar-AT- anonymous Di argaar - postato il 30/03/2009 01:35

> Io tengo sia la macchina che il cellulare sull'ora legale (perché é per 7 mesi, invece che i 5 della solare) sempre.
> anonymous

ma io sono l'unico pirla a cui gli si aggiorna da se il cellulare (o palmare) e che non soffre di "sfasamenti" e di corse per rimetterli sull'ora giusta 2 volte l'anno?

--
argaar


Venk DeVoer-AT- argaar Di Venk DeVoer - postato il 30/03/2009 08:51

> ma io sono l'unico pirla a cui gli si aggiorna da se il cellulare

anche a me si è aggiornato automaticamente il cell. Solo che ho un cellulare che si preoccupa del mio sonno: non capisco perché, mi ha anche automaticamente posticipato la sveglia lavorativa dalle 6.00 alle 7.00: demenziale!

--
Venk DeVoer


MotociclistaLunedì senza pioggia Di Motociclista - postato il 30/03/2009 00:31

Domani dopo lavoro potrò fare una giratina più soleggiata grazie all'ora nuova =)

--
Motociclista


VerzasoftMah... Di Verzasoft - postato il 30/03/2009 09:28

Dunque, ecco il mio commento:
non so da voi, ma da me, se c'è luce, d'estate, l'accensione delle lampadine non cambia una mazza, non si nota. Quindi finchè non è abbastanza scuro che si noti la differenza, evito di accendere le lampadine.
E l'ora legale d'estate ha senso in questo: se gli orari restano fissi e io sono abituato ad andare a letto alle 23, consumerò luce dalle 20 alle 23 anzichè dalle 19 alle 23.
Vi dirò di più, tempo fa fecero un sondaggio in cui risultò che il 50% delle persone era favorevole all'abolizione dell'ora legale, ma ben l'80% era favorevole alla sua applicazione tutto l'anno. E io sono tra questi.

--
Verzasoft


Nikbeh Di Nik - postato il 30/03/2009 09:57

per quanto mi riguarda, in questo periodo l'ora legale è arrivata al momento giusto: così ho 6 ore di differenza con Pechino invece che 7... rende molto più comodo comunicare.

--
certe volte reindirizzerei tutti a /dev/null


z f kora commerciale Di z f k - postato il 30/03/2009 10:01

Io ho sempre sospettato che il risparmio fosse solo una scusa, che in realta' l'avere piu' "ore di luce" invoglia la gente ad uscire e una volta fuori il gioco e' fatto: siamo tutti consumatori, vuoi la cioccolata calda al bar, vuoi la cre'pe in paninoteca, vuoi il giro al centro commerciale, tutti soldi che girano.
L'alternativa e' la panchina al parco.

CYA

--
z f k


Eugenio Dorigatisubject Di Eugenio Dorigati - postato il 30/03/2009 11:37

Ieri sono andato a Milano, e dato che andavo in terno abbastanza presto ho impostato la sveglia sul cellofono il sabato, tirando preventivamente l'ora avanti, ignorando che il "nuovo" cellofono (nokia e71, in mio possesso da dicembre) si autoregolasse.....

--
"Unix IS user friendly. It's just selective about who its friend are"


anonymoussubject Di anonymous - postato il 30/03/2009 13:37

Mah, io mi sono accorto che era "cambiata l'ora" solo perche' l'orologio della cucina segnava un orario diverso da quello dei vari pc\cellulari\chipiunehapiunemetta

:S

--
anonymous


Archimedequoto e sottoscrivo Di Archimede - postato il 30/03/2009 15:58

E' una colossale rottura di zebedei, ed il risparmio é irrisorio.

A confermarci che il risparmio é irrisorio é - indirettamente - terna, che afferma trionfalmente: "risparmi per CENTO MILIONI DI EURO"

Ragioniamo.
In Italia siamo un po' pié di 60 milioni.

100 milioni diviso 60 milioni ci dé la bellezza di UN EURO E SESSANTASEI CENTESIMI A TESTA!!!!!

In compenso da me, in azienda, come al solito ad ogni cambio di ora legale un dipendente ha perso mezza giornata per regolare gli orologi a muro, quelli timbracartellino, i timer del quadro elettrico, i registratori di cassa, i POS...

Secondo me, é solo il risultato di un completto pippo-pluto-giudaico-massonico: volevano vedere se riuscivano a far fare a tutto il mondo qualcosa di completamente inutile... e ci sono riusciti.

--
Archimede


EnricoCè più semplice Di EnricoC - postato il 31/03/2009 01:01

In realtà era una invenzione per farci lavorare un'ora in più alla sera...

...ma ancora al tempo in cui si lavorava prevalentemente all'aperto....

Difatti in questo periodo al mattino alle 8 sarebbe ancora un po' scuretto... però alla sera alle 7 c'è ancora il sole alto, per cui "lavora di più!"

d'inverno invece è per centrare il giorno, patisci un po' alla sera, però al mattino altrimenti ti sveglieresti alle 9!

si, lo so che sa molto da "teoria del complotto!", ma tempo fa me l'han venduta così, e non è che poi "non si regga in piedi!"

--
EnricoC


Luca BG-AT- EnricoC Di Luca BG - postato il 31/03/2009 10:10

> In realtà era una invenzione per farci lavorare un'ora in più alla sera...
> ...ma ancora al tempo in cui si lavorava prevalentemente all'aperto....

In realtà, una volta come ancora oggi, per chi lavora all'aperto (contadini, muratori etc.) non esistono ne' ora legale ne' ora solare, ma solo alba e tramonto, quindi non e' che gli cambi la vita...

--
Luca BG


Davide Bianchi-AT- Luca BG Di Davide Bianchi - postato il 31/03/2009 11:41

> In realtà, una volta come ancora oggi, per chi lavora all'aperto (contadini, muratori etc.) non esistono ne' ora legale ne' ora solare, ma solo alba e tramonto, quindi non e' che gli cambi la vita...

E' per questo che i moderni mezzi agricoli hanno delle potentissime luci.

--
Davide Bianchi


Alessandroconfuso e infelice Di Alessandro - postato il 31/03/2009 13:09

Scusate, forse mi sfugge qualcosa (non sono un granché con i numeri), ma penso che:
- la maggior parte delle persone, se inizia a lavorare alle 8-8.30 si alzi abbastanza prima, poniamo dalle 6 alle 7, ma chi deve prendere un treno in Italia anche moolto prima. D'estate può darsi che a quell'ora ci ho già luce, anche se l'ho anticipata addirittura di un'ora (scusate il calembour), quindi forse non accendo l'acetilene. Ora, avendo 'shiftato' il tutto di un'ora all'indietro, i turni spezzati finiscono presumibilmente quando c'è ancora luce, quindi non accendo le luci in ufficio, o le spengo prima: non è assolutamente vero che le luci negli uffici sono sempre accese, io ho lavorato in diversi posti dove ti cazziavano abbondantemente se non le spegnevi andando via..quindi al mattino le trovi spente (e magari le accendi per un'ora in meno: in molti posti si va con la luce naturale, d'estate, e parlo di aziende di medie dimensioni).
- ammettendo che il risparmio dichiarato da TERNA sia veritiero e non parte di un 'gomblotto', che c'entra che diviso 60 Milioni faccia 1,66 Euro a testa? mi pare che l'importante sia il valore assoluto (ma ripeto che non sono bravo con i numeri). E non è che tutti e 60 e rotti milioni gli italiani perdano mezza giornata a rimettere gli orologi...
Mi sfugge qualcosa?

--
Alessandro


Davide Bianchi-AT- Alessandro Di Davide Bianchi - postato il 31/03/2009 13:42

> non è assolutamente vero che le luci negli uffici sono sempre accese, io ho lavorato in diversi posti dove ti cazziavano abbondantemente se non le spegnevi andando via.

Il che non toglie che nel 99% dei casi le luci siano accese come minimo per 8-9 ore al giorno. Indipendentemente dalla luce esterna.

> in molti posti si va con la luce naturale

Mai visto. Soprattutto dove si usano computers: la luce "naturale" e' in genere un grandissimo rompimento di marroni.

> che c'entra che diviso 60 Milioni faccia 1,66 Euro a testa?

Che per un valore assoluto abbastanza irrisorio, che non puo' essere dimostrato se non in modo molto aleatorio, rompono i marroni a 500 milioni di abitanti dell'europa tutta.

> E non è che tutti e 60 e rotti milioni gli italiani perdano mezza giornata a rimettere gli orologi...

Magari no. Ma a me rompe (hei, quale parte di "i MIEI commenti" non era chiara?) E sono piu' che convinto che tali risparmi siano solo immaginari e che se venisse chiesto ai cittadini europei cosa vogliono fare: a) cambiare ora ogni 6 mesi o b) pagare 2 euro all'anno, si sceglierebbe la B.

--
Davide Bianchi


Gaetano SassoSummertime Di Gaetano Sasso - postato il 31/03/2009 15:25

Beh, a me non da fastidio il dover mettere avanti e indietro quattro orologi (polso, macchina, cellulare e vcr) ma in effetti preferirei che ci fosse sempre l'ora solare, non credo che pesi a molti che la mattina presto in inverno è ancora buio.

--
Gaetano Sasso


Moransubject Di Moran - postato il 01/04/2009 10:42

"Mai visto. Soprattutto dove si usano computers: la luce "naturale" e' in genere un grandissimo rompimento di marroni."

Mah, forse in quel posto dimenticato da Dio che è l'Olanda, qui nel ridente Sud Europa la luce si accende solo nelle buie giornate invernali. E la convenienza c'è eccome. Non tutto il mondo vive in Sala Macchine. :-\)

--
Moran


kallsuIl risparmio ... c'è ! Di kallsu - postato il 03/04/2009 11:58

Il risparmio cìè:

1.) per 2 gg all'anno dormi un'ora di più !

2.) perché nei tuoi uffici le luci le lasciate sempre accese, invece da noi vanno spente, anche perché in caso contrario, il CaSSiatone del capo il giorno dopo è d'obbligo, e soprattutto si offre la colazione a tutti !

3.) vuoi mettere che offro la colazione solo alle belle CL ?!?!?!?!

--
kallsu


Davide Bianchi-AT- kallsu Di Davide Bianchi - postato il 03/04/2009 12:00

> 1.) per 2 gg all'anno dormi un'ora di più !

No, ne dormi una in meno.

> 3.) vuoi mettere che offro la colazione solo alle belle CL ?!?!?!?!

Che c'entra con l'ora?

--
Davide Bianchi


Riccardo CagnassoGodo come un riccio Di Riccardo Cagnasso - postato il 06/04/2009 16:40

Quest'anno grazie al fatto che l'ora la guardo o sul pc o sullo smartphone (che poi è un nokia n73 comprato usato a 50 euro eh) non me ne sono manco accorto dell'ora solare. Si è aggiornato tutto da solo e io l'ho scoperto oggi che ci si era passati.
Godo come un riccio, W la tecnologia.

--
Riccardo Cagnasso


Tonysubject Di Tony - postato il 07/04/2009 10:57

io me ne sono accorto solo perche' l'orologio al quarzo dell'ikea appeso al muro alle 2 si e' aggiornato in automatico... facendo casino con un gran giramento di lancette...

--
Tony


matteoorologi radio controllati ? Di matteo - postato il 07/04/2009 12:58

cambia gli orologi in radiocontrollati... cosé di dimentichi di doverli aggiornare!

--
matteo


Davide Bianchi-AT- matteo Di Davide Bianchi - postato il 07/04/2009 13:02

> cambia gli orologi in radiocontrollati.

E come lo radiocontrollo il mio bioritmo?

--
Davide Bianchi


GooseIl motivo e' un altro (IMHO ovviametne) Di Goose - postato il 09/04/2009 12:15

Da bravi tecnici, amiamo guardare la questione da un punto di vista pratico, ma la maggior parte della gente che si trova a regolare la sua vita sulla base del quadrante dell'orologio l'ora legale porta un vantaggio quantomeno coreografico:

controllando le effemeridi solari vediamo che senza ora legale al solstizio d'estate(giorno in cui il sole ci illumina piu' a lungo) il sole tramonterebbe alle ore 20:01, con l'ora legale alle 21:01.

Non sto enmmeno a sindacare se questo produce un risparmio energetico o meno, io stesso ho le mie perplessita' al riguardo, ma non c'e' dubbio che tutto il popolo di vacanzieri estivi, chi va al mare, chi va in montagna a fare passeggiate ecc e' ben piu' felice di avere un'ora di luce in piu' la sera, non volendosi svegliare all'alba, per godersi la spiaggia/montagna, e che tutti hanno piu' piacere nell'arrivare a caa e vedere il sole ala finestra fino all'ora di cena.

Chi ha una terrazza trae giovamento dal cenare alla luce solare su di essa(considerato che il crepuscolo dura ben oltre l'ora del tramonto civile riportato dalle effemeridi).

Risparmio o non risparmio penso che ci sarebbero notevoli difficolta' a convincere la maggior parte delgi italiani(non so gli olandesi) a stare enza ora legale d'estate. Ormai fa parte delle abitudini di troppa gente ed e' entrata nelal coreografia dell'estate a cui molti sono affezionati.

Estendere l'ora legale a tutto l'anno credo non porterebbe questo vantaggio coreografico all'inverno, quindi non credo servirebbe proprio a niente.

--
Goose


GooseOra legale d'inverno Di Goose - postato il 09/04/2009 12:22

Dimenticavo un dettaglio.

Imporre l'ora legale d'inverno avrebbe un effetto collaterale piuttosto insidioso: da circa meta' novembre a meta' gennaio(e anche qualcosa di piu') il sole sorgerebbe dopo le 8 di mattina(ora legale, ovviamente), il che non sarebbe piacevole ne' pratico.

--
Goose


Davide Bianchi-AT- Goose Di Davide Bianchi - postato il 09/04/2009 16:53

> Imporre l'ora legale d'inverno avrebbe un effetto collaterale piuttosto insidioso: da circa meta' novembre a meta' gennaio(e anche qualcosa di piu') il sole sorgerebbe dopo le 8 di mattina(ora legale, ovviamente), il che non sarebbe piacevole ne' pratico.

Ti faccio notare che dove sono io, ed anche piu' a nord (Danimarca?), il sole sorge GIA' piu' tardi delle 8 del mattino...

--
Davide Bianchi


Goose-AT- Davide Bianchi Di Goose - postato il 09/04/2009 16:56

> > Imporre l'ora legale d'inverno avrebbe un effetto collaterale piuttosto insidioso: da circa meta' novembre a meta' gennaio(e anche qualcosa di piu') il sole sorgerebbe dopo le 8 di mattina(ora legale, ovviamente), il che non sarebbe piacevole ne' pratico.
>
> Ti faccio notare che dove sono io, ed anche piu' a nord (Danimarca?), il sole sorge GIA' piu' tardi delle 8 del mattino...

Vero, ma sai, hanno voluto fare a tutti i costi la comunita' europea, quindi bisogna fare tutti allo stesso modo anche quando le differenze trai i vari paesi lo rendono idiota.

Io non sono mai stato convinto che fosse una buona idea, ma vengo sempre messo in minoranza...

--
Goose

--
Goose


ma.uio odio il cambio dell'ora, e non solo... Di ma.u - postato il 15/04/2009 12:18

Non vorrei sembrare eretico, ma perchè hanno fatto 12 mesi di durata differente? Potevano farne 13 tutti da 28gg e raggiustavano con un o due giorni extra a fine anno in mezzo alle ferie.
I mesi avevano tutti 4 belle settimane, e se ci pensate, tante altre cose venivano a quadrare...
E perchè bisogna per forza allinerare il numero ora alla luminosità??? Era più semplice che cambiare gli orari di lavoro in base al periodo, invece che farci cambiare l'ora...
E poi perchè gli orologi analogici hanno 12 ore quando in un giorno ce ne sono 24?
Mah...

Poi noi poveri informatici dobbiamo spaccarci la testa quando il cliente vuole vedere le date in due fusi orari differenti o altre assurdità del genere...

--
ma.u


Davide Bianchi-AT- ma.u Di Davide Bianchi - postato il 15/04/2009 12:25

> E poi perchè gli orologi analogici hanno 12 ore quando in un giorno ce ne sono 24?

Ho visto un orologio con 24 numeri. Andava anche in senso antiorario... il porello che lo aveva comperato (per sbaglio) si stava ancora dando del cretino.

--
Davide Bianchi


45 messaggi this document does not accept new posts

Precedente Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort