Commenti & Opinioni


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register

Beethoven e l'aborto

Non so se sta' roba arriva anche a voi ma a me fa particolarmente incazzare.

Sto' parlando di queste "storielle" che girano da un sacco di tempo e di tanto in tanto qualcuno decide di aggiungere il mio indirizzo di mail all'elenco dei poveri pirla che la ricevono. Nel mio caso e' qualcuno che io non ho mai incontrato personalmente e magari (chissa' perche') pensa che io dovrei pensarla nello stesso modo.

In questo caso si tratta della trita e ritrita faccenda di Beethoven e l'aborto. La storia appare in vari modi ma si puo' riassumere nel modo seguente: ti viene fatta l'ipotesi di una donna in cinta in una situazione familiare praticamente disperata (possono esservi svariate versioni ma la faccenda e' piu o meno sempre la stessa). Una situazione tale per cui, alla domanda finale "consiglieresti un aborto" la risposta DEVE essere si'. A meno che voialtri non siate un branco di ultrafanatici bigotti e cerebrolesi. Quindi la storia conclude "congratulazioni hai eliminato Beethoven". Implicando che LvB sia nato in una situazione simile.

Ora, quello di questa cosa che mi fa girare i marroni in maniera particolare non e' tanto la storia in se' stessa, quanto il fatto che sia completamente, totalmente, assolutamente FALSA.

Diciamolo di nuovo: E' UNA PALLA.

E chiunque invia in giro questa cazzata e' un idiota cerebroleso incapace di pensare in modo autonomo o un bugiardo patentato.

Bastano 30 secondi per cercare la vera storia e scoprire che, no, LvB NON e' nato in una famiglia povera o derelitta, in effetti, entrambi i genitori erano benestanti. Non aveva fratelli scemi/sordi o altre disgrazie simili. E' vero che 3 dei 7 fratelli morirono da bambini, ma stiamo parlando del 1700 qui'... e' anche vero che la madre mori' di tubercolosi, ma parecchi anni dopo.

Quindi, se per caso vi venisse in mente di girarmi una di queste cazzate "cosi' tanto per", prendete nota: NON FATELO.

Davide Bianchi
19/02/2009 11:15

 

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

18 messaggi this document does not accept new posts
Davide InglimaOk... Di Davide Inglima - postato il 19/02/2009 11:26
Visto l'importanza, mi sono preso la briga di inoltrare il messaggio completo a tutti gli indirizzi e-mail che conosco, compresi oltre ai miei amichetti di facebook anche alle mailing list di lavoro e ai miei responsabili.

--
http://limacat.blogspot.com


Riccardo Cagnasso-AT- Davide Inglima Di Riccardo Cagnasso - postato il 19/02/2009 13:54

> Visto l'importanza, mi sono preso la briga di inoltrare il messaggio completo a tutti gli indirizzi e-mail che conosco, compresi oltre ai miei amichetti di facebook anche alle mailing list di lavoro e ai miei responsabili.
> --
> http://limacat.blogspot.com
è una battuta, vero?

--
Riccardo Cagnasso


Davide Inglima-AT- Riccardo Cagnasso Di Davide Inglima - postato il 19/02/2009 17:50

> è una battuta, vero?

Ovviamente no! Certi messaggi bisogna mandarli in broadcast, in modo che possano raggiungere più persone possibili!!!

Tra l'altro, se qualcuno cerca uno sviluppatore J2EE/.NET mi contatti pure, anche se ho ragione non l'hanno presa troppo bene qui ;-\)

--
http://limacat.blogspot.com


Savoldi Claudionon indispensabile Di Savoldi Claudio - postato il 19/02/2009 15:09

Welcome back to reality...
Dopotutto c'è gente che guarda la D'Eusanio, Forum, Amici, I fatti tuoi, Verissimo, ed altre trash-trasmissioni.
A gente così ci credo che le Marchi facevano venire il malocchio per telefono...

e la cosa è destinata a peggiorare più le masse si avvicinano a questo media di comunicazione; mancano solo i politici (che notoriamente non sanno ciò che fanno) a legiferare per dare il colpo di grazia e questo sistema di comunicazione.
Oooppssss sto divagando eh? Chiedo venia

--
Savoldi Claudio


Daniele Levisubject Di Daniele Levi - postato il 19/02/2009 15:45

D'altronde, visto che molta gente era (ed è tuttora) convinta che gli argomenti trattati nel Codice Da Vinci siano realtà storiche una cosa del genere non mi stupisce affatto.

P.S.
Questa di Behetoven l'avevo ricevuta anche io, anche quella in cui si "dimostrava" che Churchill era praticamente un alcolista e deliquente.

--
Chi più sa più dubita
informaticamentemilano.blogspot.com


Davide Bianchi-AT- Daniele Levi Di Davide Bianchi - postato il 19/02/2009 16:10

> Questa di Behetoven l'avevo ricevuta anche io, anche quella in cui si "dimostrava" che Churchill era praticamente un alcolista e deliquente.

Churchill alcolista si' (le testimonianze che alzasse il gomito un po' troppo spesso e volentieri si sprecano), delinquente... mah, bisognerebbe domandare agli Inglesi.

--
Davide Bianchi


Davide Inglima-AT- Daniele Levi Di Davide Inglima - postato il 19/02/2009 17:53


> P.S.
> Questa di Behetoven l'avevo ricevuta anche io, anche quella in cui si
> "dimostrava" che Churchill era praticamente un alcolista e deliquente.

Mi dispiace di invocare la legge di Godwin, ma quando l'ho ricevuto io il messaggio oltre a Beethoven si faceva l'esempio un pittore vegetariano, ex imbianchino ed idolo delle folle. Lascio ai lettori immaginare di chi si parli.

--
http://limacat.blogspot.com


andygrains-AT- Davide Inglima Di andygrains - postato il 20/02/2009 09:26

queste email spazzatura arrivano direttamente da una collega.
Le ho risposto un centinaio di volte "No SPAM,Grazie".
Dato che l' avvertimento non è stato recepito ora ho messo la regola di cestinare direttamente la sua posta.
A mali estremi, estremi rimedi.

--
andygrains


Samuel-AT- andygrains Di Samuel - postato il 20/02/2009 14:39

> queste email spazzatura arrivano direttamente da una collega.
> Le ho risposto un centinaio di volte "No SPAM,Grazie".
> Dato che l' avvertimento non è stato recepito ora ho messo la regola di cestinare direttamente la sua posta.
> A mali estremi, estremi rimedi.
> --
> andygrains

stessa cosa l'ho fatta io con alcune persone a cui malauguratamente avevo dato (parlo di diverso tempo fa) la "vera" mail...

ora, a forza di regole e filtri.... non mi scrive piu nessuno... chissà come mai?! :-\)

--
Samuel


Luca BGMortalità infantile Di Luca BG - postato il 20/02/2009 11:52

La mortalità infantile in quei tempi si aggirava appunto tra il 30 e il 50%. Johann Sebastian Bach, che era già un benestante per la sua epoca, ebbe 20 figli, di cui ben 10 non arrivarono a compiere 5 anni.
E poi se vogliamo essere cattivi: chissà quanti Beethoven "abbronzati" in questo momento stanno sprecando il loro talento raccogliendo pomodori o asfaltando strade...

--
Luca BG


Goose-AT- Luca BG Di Goose - postato il 25/02/2009 10:40

> La mortalità infantile in quei tempi si aggirava appunto tra il 30 e il 50%. Johann Sebastian Bach, che era già un benestante per la sua epoca, ebbe 20 figli, di cui ben 10 non arrivarono a compiere 5 anni.
> E poi se vogliamo essere cattivi: chissà quanti Beethoven "abbronzati" in questo momento stanno sprecando il loro talento raccogliendo pomodori o asfaltando strade...

Mah, non e' solo il codice genetico a fare i Beethoven e gli Einstein, ma anche i contesti sociali, l'educazione, la cultura. L'intelligenta in senso ampio non e' riassumibile in un solo tratto, e ogni campo della crativita' e della conoscienza umana richiede diverse alchimie di vari elementi(memoria, ingegno, inventva, cultura ecc.).

Se il genio fosse solo un tratto genetico allora realta' stile "gattaca" e tecniche tipo eugenetica sarebbero giuste, ma non lo sono.

Poi andrebbe fatto tutto un'altro discorso su come ben poche persone comprendono che periodi storici diversi vano valutati secondo gli standard e la morale dell'epoca, applicare standard e morale odierna a epoche storie passate da solo risultati ridicoli e non ci aiuta minimamente a comprenderli.

> --
> Luca BG

--
Goose


Gaetano Sassola mia risposta a quel tipo di email Di Gaetano Sasso - postato il 23/02/2009 12:26

In genere quando un amico/a "stretto/a" mi manda un'email di quel tipo rispondo con questo messaggio:

Risposta (semi)automatica alle e-mail di denuncia.
Diciamo tutti in coro "no grazie, e-mail di denuncia no."

Poi basta ripeterlo di continuo e mantrizzarlo.
"no grazie, e-mail di denuncia no."
"no grazie, e-mail di denuncia no."
"no grazie, e-mail di denuncia no."
"no grazie, e-mail di denuncia no."
"no grazie, e-mail di denuncia no."
"no grazie, e-mail di denuncia no."
"no grazie, e-mail di denuncia no."
"no grazie, e-mail di denuncia no."
...

Non rendiamo la vita degli spammer troppo facile.

--
Gaetano Sasso


LisaLe catene... Di Lisa - postato il 23/02/2009 13:35

Questa di Beethoven mi è arrivata tempo fa... per fortuna le catene arrivano solo sull'email di scarto e non su quella seria!
Ormai non mi stupisco più di niente: c'è gente che dopo anni ancora mi passa email stupide in cui profetizzano la chiusura di Messenger. Dove vogliamo andare...

--
Lisa


Gaetano Sasso-AT- Lisa Di Gaetano Sasso - postato il 23/02/2009 15:40

>Dove vogliamo andare...

E questo non è niente, quando arrivano quei pipponi ottimistici sul genere "guarda questo come è bello, guarda quello che miracolo, guarda quell'altra cosa estremamente improbabile" hanno come unico effetto quello di deprimermi...
...la tentazione di rispondere con bel virus infame al mittente c'è tutta...

--
Gaetano Sasso


Marco-AT- Lisa Di Marco - postato il 24/02/2009 00:47

>c'è gente che dopo anni ancora mi passa email stupide in cui profetizzano la chiusura di Messenger.

Novita'! Qualcuno l'ha importata anche su faccialibro...

Ad essere sincero, se messenger e faccialibro sparissero, non mi spiacerebbe granche'...

--
Marco


MLCGrazie! Di MLC - postato il 24/02/2009 20:17

Davide, mi delurko solo per ringraziarti di questo articolo: i "moralisti" e i "caritatevoli" da "inoltra su guardafuori" sono una piaga che è potuto debellare solo sulle mie mails personali. Purtroppo mon chef non gradisce che io usi le stesse maniere per la posta della ditta.

--
MLC


Eugenio Dorigatisubject Di Eugenio Dorigati - postato il 25/02/2009 17:07

Ce ne sono migliardi di questi stupidi messaggi, tipo la mega bufala di google con lo sfondo nero per risparmiare energia.
Me ne sono arrivati 2 o 3 su uno dei miei indirizzi, ma casualmente dopo minacce di morte varie se mi avessero rigirato cose simili per una seconda volta non è arrivato più niente.

--
"Unix IS user friendly. It's just selective about who its friend are"


yospiaga comune... Di yos - postato il 28/02/2009 19:06

come se non bastasse lo spam selvaggio, ci si mettono anche queste catene maledette. andrebbe risolta in qualche modo, ad esempio nascondendo (molto ma molto bene, in fondo ad uno dei simpaticissimissimi menù-) il tasto send su outlook et similia :-\)

--
yos


18 messaggi this document does not accept new posts

Precedente Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort